Una staffetta natatoria da Piacenza a Cremona per vivere e valorizzare il Grande Fiume

Lo sport è da sempre uno dei tanti valori aggiunti del territorio piacentino. Non solo per la sua capacità di migliorare la vita e la crescita di chi lo pratica e lo vive – soprattutto nei giovani -, ma anche perché attraverso l’organizzazione di eventi sportivi è possibile promuovere e amplificare la conoscenza del nostro territorio ed anche rivitalizzarne alcuni luoghi.

Ed è proprio in questa direzione che si colloca l’iniziativa che vede tra i promotori la Vittorino da Feltre e l’Associazione sportiva dilettantistica cremonese AssoPo, in programma sabato prossimo 28 settembre. Si tratta di una staffetta natatoria sul Po, un’iniziativa ovviamente di carattere amatoriale e non agonistico, connotata da una forte valenza promozionale a favore del Grande Fiume.

“Non è una gara – precisano gli organizzatori – ma un evento all’insegna dello sport per ricordare e dimostrare ancora una volta la passione che le città rivierasche come la nostra nutrono nei confronti del Po. Il Grande Fiume fa parte da sempre della nostra storia e delle nostre tradizioni, per questo va riscoperto e valorizzato con iniziative in grado di risvegliare l’interesse dei cittadini. La staffetta natatoria in programma sabato prossimo rappresenta il nostro contributo a questa causa”.

Dodici in tutto i nuotatori che, suddivisi in tre squadre (Canottieri Baldesio, Canottieri Bissolati e Swimmer Inside) saranno protagonisti di questa discesa a nuoto, a favore di corrente, lunga complessivamente circa trentacinque chilometri. In acqua ci saranno sempre contemporaneamente tre nuotatori (uno per ogni squadra) seguiti, per motivi di sicurezza, da una battellina d’appoggio.

La partenza è prevista alle 9.45 dal pontile della Vittorino da Feltre e alle 13.30 circa è previsto l’arrivo ad Isola Serafini con superamento della chiusa attraverso la conca. L’arrivo della staffetta a Cremona, presumibilmente nei pressi della Spiaggia del Cristo, è previsto verso le 14.50. L’iniziativa ha il patrocinio di Mab-Unesco e del Panathlon Club Cremona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.