Verde Grazzano, torna nel week end la mostra mercato di giardinaggio

Più informazioni su

E’ completo l’elenco degli espositori scelti per la seconda edizione di “Verde Grazzano”, l’esclusiva mostra mercato del giardinaggio in programma nel Parco del Castello di Grazzano Visconti, dal 27 al 29 settembre.

Malgrado il fitto calendario italiano di mostre di giardinaggio è assicurata la presenza di una sessantina dei più importanti produttori italiani ed esteri, si tratta, rigorosamente, di aziende leader del loro settore, scelte a rappresentare il loro specifico segmento di produzione.

Luchino Visconti di Modrone, Allegra Caracciolo Agnelli e Federico Forquet, che di Verde Grazzano sono i promotori, hanno scelto di collocare la manifestazione all’inizio dell’autunno, una scelta non casuale, ma molto “tecnica”. E’ infatti l’autunno la stagione perfetta per piantumare nuovi giardini o per rinnovarli, sia che si tratti di parchi che di terrazzi. E chi si accinge a porre mano al proprio giardino trova a Grazzano Visconti quanto di meglio offra oggi il mercato.

Gli espositori sono stati selezionati dal Gruppo Tecnico che affianca la manifestazione. Tra le aziende che saranno presenti: la slovena VRT Rifnik specializzata in collezioni di piccole conifere e arbusti perenni e la polacca Streptocarpus, riferimento in Europa per le “primule del capo”. Ha già un forte seguito in Italia la francese Pépinière Botanique de Vaugines, che eccelle per i piccoli arbusti, mentre Michael Schick dalla Germania porterà un’enciclopedica collezione di semi di pomodoro.

Per quanto riguarda le eccellenze italiane, ecco alcuni esempi: Vivai Barni sceglieranno Verde Grazzano per presentare in super anteprima rispetto alla messa in commercio, ben tre nuove varietà di rose a fiore grande, ibride di thea: Rock & Roll, striata bianca e rossa; Twilight zone blu violaceo ed Élite dalla tinta rosa sfumata arancio. Di rose si occupa anche Il Vivaio S’Orrosa che presenterà una bella collezione di rose antiche tra botaniche e grandi rose dell’Ottocento.

Pier Luigi Priola proporrà il meglio di piante perenni e alcune nuove collezioni di graminacee. Non mancheranno le “settembrine” e, novità assoluta, la salvia rustica da fiore. I Vivai Tintori esporranno la loro collezione di agrumi, Floricoltura Billo si concentrerà in mostra sulla sua ricca proposta di Dianthus, ovvero garofani. Le ortensie saranno quelle dei Vivai Tara mentre i Vivai Nifantani Liviana offriranno i loro arbusti da fiore. Il popolare comparto delle aromatiche sarà presente grazie ad Inflora mentre Le figlie del Vento esporranno le loro Tillandsia. I Vivai Giani saranno presenti con le loro piante rampicanti.

Le orchidee saranno quelle delle Orchidee del Lago Maggiore così come le peonie saranno quelle della Tenuta delle Commande. Le piante da frutto, antiche e non, sono la specialità di Maioli Piante, in aggiunta ad un bel ricco assortimento di frutti curiosi e del benessere, e ancora le “piante del miele” ovvero quelle che attirano maggiormente le preziosissime api.

Floricoltura Fenix oltre ad una nutrita collezione di Dahlia tenterà il pubblico con il peperoncino più piccante al mondo chiamato “Carolina Reaper”, in mostra nel loro stand anche una bella collezione di Viole ricadenti “Cool Wave”. Anche Filippo Bortolon è appassionato di peperoncini, in particolare per la coltivazione e la trasformazione di quelli rigorosamente piccanti in salse e polveri. Bortolon, che è pure fotografo, li ha immortalati in splendide foto per il suo progetto B-ORTO. Floriana Bulbose sta preparando alcuni ibridi di Tulipani dai nomi sempre affascinanti. Arabian Mystery, Crown old Dynasty, Exotic Emperor, Pourple Bouquette, Wallflower sono solo alcuni dei loro capolavori.

Un primo “assaggio”, quello qui sopra delineato, di una manifestazione che non nasconde affatto le sue ambizioni. Per i pollici verdi sarà un’occasione di incontro di grande livello, concentrata sul meglio, in un contesto unico per storia e bellezza. Una mostra mercato dal bel sapore di casa, dove incontrarsi è un piacere pari a quello di cercare novità e conferme, di confrontarsi con espositori che sanno tutto delle loro piante proprio perché non le hanno acquistate da terzi ma le hanno cresciute, e spesso create, nei loro vivai.

PER INFO:

info@verdegrazzano.it

www.verdegrazzano.it

ORARI

Venerdì 27 settembre: ore 14 – 19

Sabato 28 settembre: ore 10 – 19

Domenica 29 settembre: ore 10 – 18

LUOGO – Parco del castello di Grazzano Visconti (PC). Grazzano Visconti si trova a 12 km a sud-est di Piacenza

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.