Segnali di crescita per la Canottieri Ongina: 3-1 al Valtrompia

Seconda uscita e prima vittoria pre-campionato per la Canottieri Ongina, che martedì sera a Monticelli ha superato 3-1 i bresciani del Valtrompia Volley nell’allenamento congiunto tra due formazioni che tra un mese inizieranno l’avventura condivisa in serie B maschile.

Per la squadra di Mauro Bartolomeo, segnali di crescita dopo il test inaugurale contro il Busseto (2-2), con il tecnico crmeonese della squadra piacentina che ha schierato nell’occasione undici elementi. Quattro gli attaccanti in doppia cifra, con la palma di top scorer condivisa a quota 17 punti tra il martello Sandro Caci (70 per cento di positività in attacco) e il centrale Beppe De Biasi (autore di 8 dei 16 muri di squadra), mentre l’altra “torre” Bara Fall ha chiuso a quota 14, siglando anche 5 ace. In evidenza anche l’altro schiacciatore Nicola Amorico (10 punti).

“Ho visto – commenta coach Bartolomeo – una squadra in crescita, con più tranquillità e anche più gioco, oltre a maggiore personalità in seconda linea. Inoltre, il muro è cresciuto e l’intesa tra palleggiatori e posti quattro è migliorata, oltre alla fase di cambiopalla nel suo complesso. Per il terzo test mi aspetto vengano ripresi certi motivi che si sono visti in precedenza e che la squadra abbia più tranquillità e sicurezza nei propri mezzi senza eccessivi nervosismi”.

Domani (venerdì) alle 19,30 (inizio riscaldamento) test “di ritorno” a Busseto contro i verdiani già ospiti nella scorsa settimana a Monticelli.

CANOTTIERI ONGINA-VALTROMPIA VOLLEY 3-1

(25-21, 25-22, 25-23, 21-25)

CANOTTIERI ONGINA: Boschi 1, Caci 17, Fall 14, Miranda 3, Amorico 10, De Biasi 17, Cereda (L), Ferrari Ginevra 1, Rossi (L), Kolev, Piazzi 5. N.e.: Perodi, Ousse. All.: Bartolomeo

VALTROMPIA VOLLEY: Montanari 6, Manera 7, Burbello 6, Rodella 12, Agnellini 10, Cosa 2, Rosati (L), Sorlini 5, Bettari, Cozzoli, Zanoncelli. N.e.: Gamba. All.: Assini-Peli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.