Camminata della solidarietà a Gragnano, i proventi serviranno per progetti scolastici

Si chiama “Camminata della Solidarietà” quella promossa dal Comune di Gragnano (Piacenza) nella giornata di domenica 6 ottobre, perché i partecipanti possono devolvere offerte a sostegno di iniziative di cui può beneficiare l’intera comunità.

Quest’anno i destinatari erano i ragazzi del Consiglio Comunale dei Ragazzi, a sostegno di progetti scolastici: in particolare, per decisione del Consiglio, la somma, pari a 260 euro, verrà utilizzata quale contributo per l’acquisto di tende oscuranti per la Scuola Primaria.

“Non è tanto importante la somma raccolta – spiegano il Sindaco Patrizia Calza e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Alessandra Tirelli – quanto piuttosto la partecipazione e la condivisione di progettualità da parte di rappresentanti di tutta la comunità, mettendo in gioco lo spirito di condivisione che stiamo cercando di coltivare. Ringraziamo dunque gli insegnanti, i ragazzi, i genitori, i cittadini e i volontari delle associazioni locali che si sono fatti carico dell’organizzazione, dell’accompagnamento lungo il percorso e dell’allestimento dei punti ristoro”.

La camminata, partita dal piazzale della Chiesa nel capoluogo, ha interessato diverse vie del paese e lunghi tratti nel Parco della Trebbia. A Casaliggio i partecipanti, tra cui anche alcuni simpatici cani, hanno imboccato la pista ciclo-pedonale “45° Parallelo” per poi tornare al punto di partenza.

Il prossimo appuntamento è per la primavera del 2020, nella speranza che le condizioni del tempo e la concomitanza di festività non costringa a rimandare alla stagione autunnale, come accaduto quest’anno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.