Check up dei giochi nelle aree verdi e nelle scuole, il Comune si affida a Iren

Check up dei giochi nelle aree verdi e nelle scuole, il Comune si affida a Iren.

Palazzo Mercanti ha stanziato 30mila euro per una verifica dell’efficienza delle attrezzature presenti nei campo giochi e nelle aree scolastiche di Piacenza. Un servizio che sarà affidato a Iren Ambiente, società che – si legge nella delibera dell’ufficio Manutenzioni e Sport – ha “maturato nel corso degli ultimi vent’anni competenze qualificate e opportunamente formate ai sensi della norma UNI-EN 1176 nella gestione di campi gioco con particolare riferimento a quelli del territorio comunale di Piacenza”. Iren Ambiente si impegna a rilasciare documentazione a corredo dell’attività, in formato digitale e cartaceo completa di documentazione fotografica.

Nonostante il periodo autunnale, la manutenzione delle aree verdi cittadine è sempre al centro dell’attività amministrativa, sull’onda delle polemiche nate nei mesi scorsi. Scorrendo l’albo pretorio sono numerose le delibere dedicate a questo servizio, dal più corposo bando dedicato alla manutenzione straordinaria delle aree verdi, da un milione e 169 mila euro, alla liquidazione delle spese per la manutenzione – questa volta ordinaria – sempre del verde, di un importo pari a 190 mila euro, all’acquisto di un semplice trattorino tosaerba (poco più di 4 mila euro), ai nuovi prezzi concordati per lo sfalcio dell’erba nell’area compresa tra Piacenza Sud e Piacenza Est, una delibera “gemella” a quella approvata questa estate riguardante Piacenza Nord e Ovest.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.