Chem sex, cos’è e quali rischi comporta: incontro informativo a Piacenza

Domenica 6 ottobre ore 21, presso il Circolo Chez Art in via Taverna 14, l’Arcigay di Piacenza organizza una serata informativa su un tema molto problematico e poco noto al grande pubblico: si parlerà della pratica, sempre più diffusa, dell’uso e abuso di stupefacenti per aumentare durata e piacere dell’attività sessuale, appunto il cosiddetto Chem Sex.

L’incontro, promosso in collaborazione con l’Azienda AUSL di Piacenza, vedrà la partecipazione di Medici ed esperti dell’assistenza alla persona: interverranno il Dott. Davide Bastoni (Medico e Presidente di Arcigay Piacenza), il Dott. Antonio Agosti (Medico Tossicologo), Marco Falconieri e Sara Alberici (Educatori e Operatori di strada della Regione Emilia Romagna).

“Questa nuova tendenza, nata nel Regno Unito, è ormai molto in voga anche in Italia, soprattutto in certi contesti underground legati alla comunità LGBT maschile – introducono il tema gli organizzatori -. Nonostante molte persone si approccino al Chem Sex come a un rituale per socializzare e mettersi semplicemente alla prova, in realtà i rischi per la salute sono molti e gravi. Spesso infatti tali ambienti sono fortemente promiscui, l’uso dei contraccettivi è infrequente e l’assunzione di stupefacenti può essere massiccia e sregolata”.

“Tra i pericoli maggiori vi è certamente lo sviluppo di dipendenza da sostanze, il contagio da malattie sessualmente trasmissibili, oltre all’insorgere di problematiche psicologiche e di disagio sociale. La serata vuole, pertanto, essere un’occasione di approfondimento e divulgazione qualificata per tutti, diretti interessati e non, ribadendo l’importanza di vivere in modo sano e responsabile la propria sessualità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.