Bobbio è il “Borgo dei Borghi” 2019. Barbieri “Riconoscimento per tutta la provincia”

Borgo dei Borghi, Bobbio vince l’edizione 2019 del “talent” dei centri più suggestivi della penisola che ha visto ai nastri di partenza ben 60 sfidanti.

La vittoria è stata decretata sia dalla giuria popolare con il televoto, che dai tre giurati presenti domenica sera in studio durante la serata finale della trasmissione di Rai Tre, condotta da Camila Raznovich: Philippe Daverio, Margherita Granbassi e Mario Tozzi, il cui voto pesava il 50% sul conteggio totale, hanno infatti espresso la loro preferenza per il centro della Val Trebbia, in provincia di Piacenza.

”San Colombano a Bobbio ha cambiato la vitivinicoltura di tutta Europa per sempre – ha ricordato in particolare Daverio – e proprio a Bobbio Teodolinda, la regina longobarda, fa il suo palazzo e da quella sua presenza cambia il peso del monachesimo in Europa. Io addirittura ho proposto per salvare l’Europa, che adesso ha una capitale a Bruxelles e una a Strasburgo, di fare la terza capitale a Bobbio”.

Dopo il lusinghiero terzo posto ottenuto lo scorso anno, Bobbio dunque si aggiudica il trofeo conteso dai 20 borghi finalisti. La “capitale” della Val Trebbia – le cui bellezze sono state presentate dagli stessi cittadini in un video – ha conquistato il primo posto assoluto precedendo nell’ordine Palazzolo Acreide (Sicilia), Rotondella (Basilicata) e Laigueglia (Liguria).

Via social era già partito, a Piacenza, il tam tam per assicurare a Bobbio il primo posto, dopo il venir meno della concorrenza di Vigoleno, altra località in gara espressione del territorio piacentino.

BARBIERI, “UN RICONOSCIMENTO CHE PREMIA TUTTA LA PROVINCIA” – “La Provincia è orgogliosa per il riconoscimento ottenuto da Bobbio che ieri sera si è aggiudicato la sfida tra i Borghi più belli di Italia 2019, la competizione che, ogni anno mette in vetrina i borghi più belli, interessanti e suggestivi del nostro Paese”. E’ il commento soddisfatto del Presidente della Provincia di Piacenza Patrizia Barbieri.

“Una vittoria che permetterà alla città di Bobbio di farsi conoscere in tutto il Paese, esportando tradizioni, cultura e piacentinità. I complimenti al Sindaco Roberto Pasquali, da sempre impegnato nella valorizzazione del suo Comune e a tutta la comunità bobbiese per l’impegno profuso e per il prestigioso risultato. Questo riconoscimento rappresenterà un motivo in più per visitare Bobbio e apprezzarne le sue peculiarità paesaggistiche e culturali, che rappresentano un esempio di come la valorizzazione, lo sviluppo, l’animazione e la promozione del territorio siano riconosciuti rispondenti a quei criteri di eleggibilità fondamentali per l’attribuzione dell’importante titolo”.

I COMPLIMENTI DI LUCIA BORGONZONI – “Bobbio è “borgo dei borghi” d’Italia. Un riconoscimento alla perla della Valtrebbia e terra di San Colombano, ai cittadini di Bobbio, con cui mi congratulo, e all’Emilia Romagna tutta, che si conferma una terra di eccellenze, carica di storia e di posti meravigliosi e unici”. Così la senatrice Lucia Borgonzoni, candidata alla presidenza dell’Emilia Romagna, dopo che la cittadina della Valtrebbia ha conquistato il primo posto al contest di Raitre della trasmissione “Kilimangiaro”, che ha l’obiettivo di premiare i borghi più caratteristici del Paese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.