Fiorenzuola, trasferta ad “alta quota” contro il Lentigione “Gara complicata”

Più informazioni su

Nelle ultime settimane il Fiorenzuola di mister Luca Tabbiani ha fatto bottino pieno di complimenti per un inizio di stagione davvero convincente che lo ha proiettato dopo 7 giornate a quota 17 punti, a sole 2 lunghezze dalla capolista Mantova e con +3 sulla terza forza del campionato, la Correggese.

La prossima gara che attende i rossoneri è di quelle da alta quota: capitan Guglieri e compagni faranno visita alla forte compagine del Lentigione, quarta forza del campionato a braccetto di un pool di squadre come Crema, Fanfulla e Breno. La cornice della gara di domenica prossima, 20 ottobre, (calcio d’inizio alle ore 15) nel weekend di San Fiorenzo, Santo Patrono di Fiorenzuola d’Arda, sarà l’Immergas Green Arena di Sorbolo. Il terreno di gioco, in erba sintetica, sarà un ulteriore elemento di difficoltà per i rossoneri, che tuttavia non vogliono trovare alcun alibi e sono pronti alla sfida.

L’inizio di campionato, con 5 vittorie e 2 pareggi con solamente 4 reti subite (di cui 3 su calcio di rigore e 1 in evidente fuorigioco non fischiato nella ormai nota trasferta di Ciliverghe), vede il Fiorenzuola assoluto protagonista del campionato, con un ciclo di partite di fuoco che è tuttavia appena iniziato. Mister Tabbiani ha così parlato dopo le prime gare: ”Dobbiamo migliorare a gestire il vantaggio; dopo l’1-0 contro il Forlì, una buona squadra, ci siamo abbassati un po’ troppo e questo non mi ha completamente soddisfatto. Devo però dire che i ragazzi hanno ancora una volta dimostrato di avere grande cuore. La domenica per noi è solo un riflesso di ciò che facciamo durante la settimana, dove tutto il gruppo si allena con una grande intensità; questo per me merita un grande plauso”.

“Vogliamo guardare a noi stessi aldilà della classifica, il Mantova è una squadra che ha l’obbligo di vincere. Noi abbiamo l’obbligo di fare il massimo che possiamo fare; non dobbiamo focalizzarci sulla classifica, ma l’obiettivo in qualsiasi sport è arrivare più in alto di dove si è al momento. Poi vedremo dove potremo andare, già a partire dalla trasferta contro il Lentigione che sarà veramente complicata, contro una squadra che viene da 3 vittorie consecutive.”

Nell’ultimo turno, il Lentigione di Mister Notari ha avuto la meglio sul Progresso grazie ad una prodezza da parte di Ferri a poco più di un quarto d’ora dal termine. Dopo l’addio di Mister Salmi, i gialloblu hanno trovato una alchimia importante su entrambi i fronti di campo, riuscendo a mantenere la porta di Rossi inviolata per ben 3 gare consecutive.

In casa rossonera, procede spedito il recupero da parte di Boilini, con Bigotto e Colantonio ormai perfettamente recuperati come visto dalla gara contro il Forlì, dove entrambi hanno disputato parte della gara.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.