Gragnano, si rinnova il consiglio comunale dei ragazzi “Ambiente, scuola e cultura i temi centrali”

E’ stato rinnovato il Consiglio Comunale dei Ragazzi del Comune di Gragnano (Piacenza) con l’elezione del nuovo Sindaco Alessandro Morganti.

Alla seduta consiliare erano presenti il sindaco Patrizia Calza, l’assessore Alessandra Tirelli e il consigliere comunale Matteo Provini, che ha fornito chiarimenti in merito agli interventi che i ragazzi considerano di massimo interesse: la realizzazione della nuova palestra e del nuovo centro culturale.

“Per il primo – spiega l’amministrazione comunale -, finanziato con fondi Bei, si sta concludendo la procedura di gara svolta da Centrale Unica di Committenza istituita presso la Provincia, mentre per il secondo, che accede al bando regionale di Rigenerazione Urbana con un progetto sulla Via Francigena e il Cammino di San Colombano (in cordata con altri cinque Comuni), è già stato firmato accordo con la Regione e si sta attendendo il nulla osta del Ministero”.

Particolare interesse i ragazzi hanno mostrato verso i temi ambientali, sottolineando “l’importanza della manutenzione di aree verdi e della piantumazione di nuovi alberi” e coltivando “il sogno di una piccola serra presso il centro scolastico da utilizzarsi per attività laboratoriali”. Apprezzate le piste ciclabili che si vorrebbe collegassero “anche le frazioni di Capremoldo Sotto e Campremoldo Sopra con il capoluogo”.

“Attenti a ciò che accade loro intorno – continua nel resoconto l’amministrazione -, i ragazzi hanno segnalato il comportamento scorretto di alcuni utenti del distributore pubblico dell’acqua che non prestano neppure attenzione agli inviti scritti al rispetto del corretto utilizzo posizionati sul manufatto”.

Gli amministratori hanno “preso atto della richiesta di altri armadietti da porre nelle varie classi e, nel frattempo, hanno segnalato i recenti acquisti fatti per i vari ordini di scuola, compresa la biblioteca della Primaria, i copritermosifoni di sicurezza per la Materna e hanno annunciato novità per l’aula informativa delle elementari”.

Il sindaco ha infine colto l’occasione per spiegare agli amministratori in erba i meccanismi di finanziamento e funzionamento dell’Ente Comunale facendo anche una carrellata sui Servizi svolti dall’Ufficio Servizi Sociali, rilevando “l’alto valore educativo dell’esperienza del Consiglio Comunale dei Ragazzi, quale strumento utile a favorirne la partecipazione e la cittadinanza attiva”.

“I più sentiti ringraziamenti alla Prof.ssa Silvia Crucianti per la disponibilità e la collaborazione nel proseguire il progetto” – hanno quindi detto gli amministratori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.