I Parents for Future Val Nure incontrano i sindaci “Si prenda atto dell’emergenza climatica”

Dopo lo sciopero “green” delle scorse settimane, i Parents for Future Val Nure danno il via alla mobilitazione con una serie di incontri con gli amministratori della vallata. Non solo studenti, quindi, in prima linea per la difesa dell’ambiente. Anche i genitori decidono di schierarsi per garantire un futuro ai propri figli.

Nella giornata del 17 ottobre i rappresentanti del movimento, che fa propri gli ideali dei Fridays for Future, incontreranno il sindaco di Farini Cristian Poggioli e il vicesindaco Giorgio Delmolino. Sabato 19 è in programma un nuovo incontro, con l’assessore Giulio Borlenghi e il consigliere Marco Paganelli del comune di Vigolzone.

“Perché chiedere ai comuni di dichiarare emergenza climatica? Ad oggi la gente non è consapevole dell’emergenza climatica in atto” – sostengono i referenti del comitato -. Questo succede poiché nessuno l’ha mai trattata come tale. I politici non la trattano come un’emergenza e le persone pensano che la situazione è sotto controllo. Sappiamo che non è così. Prendere atto dell’emergenza e dichiararla è il primo passo per il raggiungimento degli obiettivi. Essa è un atto politico e di presa di responsabilità da parte dell’istituzione che dichiara l’emergenza. E deve essere fatta con una delibera”.

“Lo scopo è quello di contenere l’innalzamento della temperatura globale di 1,5 gradi entro il 2030, i comuni devono essere parte attiva e impegnarsi al raggiungimento dell obiettivo 0 emissioni entro il 2030. Tempo limite dichiarato dal 97% dei climatologici e scienziati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.