“Inaccessibile ai disabili la cassa del parcheggio in ospedale”

Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione di Bruno Galvani, presidente della Fondazione Anmil onlus, riguardante il parcheggio dell’ospedale di Piacenza.

“Sulla gentilezza degli operatori della cassa nulla da dire – sottolinea il presidente della Fondazione Anmil onlus Bruno Galvani – escono prendono il ticket e poi riescono per darti l’altro biglietto per uscire dal parcheggio dell’ospedale cittadino, ma sarà normale una prassi di questo tipo e, soprattutto, che ci siano barriere architettoniche in un posto con questo?”.

“Ma come si fa – si chiede Galvani – a ristrutturare l’entrata dell’ospedale, cosa che è stata fatta pochi anni fa e prevedere una cassa inaccessibile? Davanti a situazioni e “dimenticanze” di questo genere ti senti davvero invisibile e umiliato“.

“Addirittura – conclude – un altro cittadino utilizzatore del parcheggio che era di lato a me quando ho sollevato il problema, si é detto “indignato” perché una situazione del genere non deve verificarsi in nessun luogo pubblico, ma tantomeno in un luogo di cura”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.