Monti (Gazzetta) “Juve, enorme il gap con le inseguitrici. Bella l’Italia di Mancini” VIDEO

“Ho avuto modo a Trento di vedere Antonio Conte e ho l’impressione che tutti all’Inter si rendano conto che le gerarchie stabilite in quella partita dicono ancora Juventus, a seguire c’è un gruppo con la stessa Inter, il Napoli, l’Atalanta, anche la Lazio se trova un buon passo”.

E’ l’analisi dopo la prima parte di campionato del direttore della Gazzetta dello Sport Andrea Monti, ospite a Piacenza dove ha ritirato, in rappresentanza del quotidiano sportivo, il Premio Coppa d’Oro 2019. “Il gap con la Juve è enorme – sottolinea -, la speranza è che Inter e Napoli si tengano attaccate e diano filo da torcere ai bianconeri e magari nel corso del tempo trovino il modo di arrampicarsi lassù, anche se siamo ancora abbastanza lontani”.

Monti, rispondendo alle domande dei cronisti, ha parlato anche della Nazionale di Roberto Mancini, fresca di qualificazione all’Europeo 2020 con tre turni di anticipo: “Vedo una bella Italia, non bisogna illudersi da questa serie di vittorie ma è una squadra finalmente organizzata, con un proprio gioco, una propria fisionomia e un gruppo di ragazzi che ci daranno grandi soddisfazioni”.

VIDEO – L’INTERVISTA

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.