La Canottieri Ongina cerca i primi punti dell’anno contro lo Stadium Mirandola

Più informazioni su

E’ tempo di esordio stagionale casalingo per la Canottieri Ongina, formazione piacentina di serie B maschile che domani (sabato) alle 18 sarà di scena davanti al pubblico amico del palazzetto di via Edison a Monticelli per sfidare lo Stadium Mirandola nella seconda giornata d’andata del girone B di serie B.

La squadra di Mauro Bartolomeo arriva all’appuntamento con la voglia di riscatto dopo il debutto negativo di sette giorni prima a Concorezzo, dove i gialloneri hanno ceduto in tre set alla Robosystem di Claudio Gervasoni, bissando purtroppo il risultato di dodici mesi prima sempre nella prima giornata di campionato.

“Sabato scorso – commenta coach Bartolomeo – abbiamo regalato tanti punti agli avversari nell’arco della partita, come testimoniano per esempio sei invasioni oltre a qualche battuta non forzata sbagliata. Inoltre, siamo stati incapaci di cambiare il colpo in attacco”. Ora testa al Mirandola.

“E’ una squadra che spreca pochissimo, esperta e con un’organizzazione di gioco regolare. Una formazione quadrata, che lavora molto bene sul muro avversario in attacco e che in rosa ha innestato anche un centrale forte come Luppi, lo scorso anno sulla nostra strada a Scanzorosciate. Dovremo essere particolarmente reattivi e in settimana abbiamo lavorato soprattutto su ricezione e cambiopalla”. Ancora indisponibile per infortunio il giovane schiacciatore Lucio Piazzi.

L’AVVERSARIO – Lo Stadium Mirandola è una storica realtà pallavolistica modenese che da vent’anni calca il palcoscenico della serie B. Nella scorsa stagione, la compagine emiliana ha sfiorato il passaggio in A3 dopo aver vinto il girone D di serie B prima di cedere in primis al Porto Viro e successivamente al Motta di Livenza. Allenata da coach Marco Barozzi (ex Villa d’Oro, Campagnola e Anderlini), lo Stadium vanta una rosa di qualità, ben amalgamata e dove spicca l’innesto al centro dell’esperto Oreste Luppi.

L’esordio è stato vittorioso per Mirandola, a segno per 3-0 nel match interno contro i bresciani del Valtrompia Volley. Alla vigilia dell’incontro con la Canottieri Ongina, a fare il punto della situazione è Giacomo Ghelfi, palleggiatore e capitano dello Stadium. “In settimana ci siamo preparati bene per questo appuntamento. Conosciamo il valore potenziale della squadra di casa, soprattutto nell’esperienza dei singoli giocatori che la compongono e siamo coscienti del fatto che vorranno cancellare in fretta il passo falso dell’esordio. Per questo motivo siamo consapevoli del fatto che la nostra sarà una trasferta difficile, aperta a qualunque risultato. Dal canto nostro siamo reduci da una bella vittoria nella gara d’esordio contro Valtrompia: il 3 a 0 finale è un risultato rotondo che però non racconta di un avversario veramente tosto e di una gara molto equilibrata, soprattutto nei primi due parziali”.

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Canottieri Ongina e Stadium Mirandola saranno il primo arbitro Filippo Ferrari e il secondo arbitro Lisa Repellini.

IL TURNO – Questo il programma della seconda giornata d’andata del girone B di serie B maschile: Canottieri Ongina-Stadium Mirandola, Valtrompia Volley-Gabbiano Mantova, Il Viaggiator Goloso-Modena Volley, Moma Anderlini Modena-Scanzorosciate, Viadana Volley-Acl Busseto Volley, Mgr Grassobbio-Robosystem Concorezzo. Riposa Ama San Martino.

LA CLASSIFICA – Scanzorosciate, Modena Volley, Robosystem Concorezzo, Stadium Mirandola, Mgr Grassobbio 3, Moma Anderlini Modena 2, Gabbiano Mantova 1, Viadana Volley, Acl Busseto Volley, Valtrompia Volley, Canottieri Ongina, Ama San Martino, Il Viaggiator Goloso 0 (Viadana ha già osservato il turno di riposo).

Foto di Andrea Scrollavezza

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.