La crisi della Vigor Carpaneto continua: ko contro il Crema (0-1)

Più informazioni su

La Vigor Carpaneto non esce dal tunnel nero e contro il Crema subisce la quarta sconfitta consecutiva in campionato (la quinta contando anche la Coppa Italia), scivolando al penultimo posto in classifica nel girone D di serie D.

Davanti a un folto pubblico al “San Lazzaro” (300 persone), i biancazzurri hanno ceduto di misura (1-0) ai bianconeri di Alessio Tacchinardi, venendo castigati nella ripresa dall’ex Nicolò Corioni, lo scorso anno alla Vigor. Il tutto in una partita equilibrata e scialba di emozioni, con i padroni di casa determinati ma poco pericolosi. Domenica Rantier e compagni andranno a far visita alla Correggese terza in classifica.

LA PARTITA – Prima del fischio d’inizio, premiazione speciale per Samuele Barba, nell’occasione capitano e premiato con una targa dal presidente Giuseppe Rossetti per le sue 150 presenze in maglia biancazzurra, costellate da sei stagioni e due promozioni (in Eccellenza e in serie D). Inoltre, minuto di raccoglimento per ricordare il patron del Sassuolo Giorgio Squinzi, scomparso nei giorni scorsi.

Si parte, con la Vigor (guidata nell’occasione dal vice Walter Luchetti, mentre Martins Adailton è squalificato) che deve rinunciare al centrocampista Rossi (1999), fermato per due turni dal giudice sportivo, e si schiera con il 4-3-3, con il tridente composto da Rantier affiancato da Zazzi a sinistra e Galazzi a destra. Dal canto suo, il Crema (orfano dello squalificato Fall e dell’infortunato Pagano) risponde con il 3-5-2 che vede davanti Ferrari e l’ex Corioni.

Il Carpaneto parte convinto, con una manovra precisa ma non sempre rapida. La prima occasione è di marca locale e arriva al 21’, con Rantier che imbecca Abelli, ma il suo colpo di testa termina alto. Brividi, invece, al 41’, quando Lassi respinge prima su Koaudio e poi su Geroni, con la palla che arriva a Ferrari che però spara alto di prima intenzione. I padroni di casa rispondono subito con Galazzi (tiro parato), che poi dopo l’intervallo viene sostituito da Rivi.

Al 52’ è ancora Corioni a provarci con un colpo di testa su lancio di Grea (palla alta), poi al 66’ ci riesce incornando con successo sul cross dalla destra di Koaudio. Due minuti dopo, un bel gol a girare di Ferrari viene annullato per sospetto fuorigioco, mentre al 69’ Zazzi fallisce dal limite la palla del possibile 1-1. Dentro Bruno al posto del sacrificato Mastrototaro, la Vigor spinge con decisione nel finale ma non crea occasioni pericolose e deve subire il ko.

LE DICHIARAZIONI POST-GARA – Walter Luchetti (allenatore in seconda Vigor Carpaneto 1922): “E’ stata una partita equilibrata, non esaltante, negli ultimi 25 metri dovevamo essere più cattivi, altrimenti la paghi e così è stato. Non abbiamo sfruttato alcune situazione di attacco tre contro tre o quattro contro quattro, venendo puniti al primo errore. Se non fai gol, paghi dazio”

VIGOR CARPANETO-CREMA 0-1

VIGOR CARPANETO: Lassi, Confalonieri (78’ Giannini), Barba, Bini, Abelli, Zuccolini, Mastrototaro (71’ Bruno), Romeo (87’ Fittà), Rantier (78’ Premoli), Zazzi, Galazzi (46’ Rivi). (A disposizione: Dieye, Rocchi, Rossini, Favari). All.: Adailton (squalificato, in panchina Luchetti)

CREMA: Zanellato, Palla (78’ Corna), Missaglia (92’ Giosu), De Angeli, Grea, Geroni (75’ Porcari), Corioni (87’ Fusi), Koaudio, Ferrari, Pignat, Dragoni (92’ Baggi). (A disposizione: Trapani, Rovido, Campisi, Minutillo). All.: Tacchinardi

ARBITRO: Poto di Mestre (assistenti Minafra di Roma 2 e Cecchi di Roma 1)

RETI: 66’ Corioni (C)

NOTE: Spettatori 300. Corner 4-0. Ammoniti Bini (V), Corioni , Dragoni (C)- Recupero 1’ e 4’.

Risultati sesta giornata d’andata serie D girone D:

Breno-Savignanese 0-0

Calvina-Fiorenzuola 0-1

Ciliverghe-Correggese 2-3

Forlì-Mantova 1-1

Lentigione-Mezzolara 1-0

Sammaurese-Progresso 1-1

Sasso Marconi Zola-Fanfulla 2-0

Sporting Franciacorta-Alfonsine 1-2

Vigor Carpaneto 1922-Crema 0-1

Classifica: Mantova 16, Fiorenzuola 14, Correggese 13, Mezzolara, Crema 12, Fanfulla 11, Breno, Lentigione, Progresso 10, Ciliverghe 8, Sporting Franciacorta 7, Forlì 6, Sasso Marconi Zola, Alfonsine 5, Sammaurese 4, Savignanese 3, Vigor Carpaneto 1922 2, Calvina Sport 0.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.