La Vigor Carpaneto 1922 del nuovo tecnico Rossini va a far visita alla Correggese

Uno, come il numero della panchina stagionale di Stefano Rossini (già condottiero nelle scorse due annate) alla guida della Vigor Carpaneto e come quello dell’attesa vittoria dell’anno da inseguire per provare a dare una scossa al deludente avvio di annata calcistica.

Domenica la formazione biancazzurra andrà a far visita alla Correggese nella sfida in programma alle 15 allo stadio “Borelli” di Correggio e valida come settima giornata d’andata del girone D di serie D.

Le due squadre vivono un momento diametralmente opposto: i biancorossi reggiani, infatti, sono in ottima salute, testimoniata dal terzo posto in classifica con 13 punti, mentre la Vigor annaspa al penultimo posto, con soli 2 punti all’attivo e 4 ko consecutivi in campionato sul groppone. La settimana biancazzurra si è aperta con l’avvicendamento in panchina tra Martins Adailton e Stefano Rossini, con quest’ultimo che – proprio come due anni fa – arriva in corsa e debutta un impegno esterno (all’epoca a Sansepolcro, con un pareggio per 1-1).

“In allenamento – spiega Rossini alla vigilia del match – ho visto una squadra che ha qualche difficoltà, ma è normale aspettarselo avendo 2 punti in classifica. Al di là di questo, la squadra sta rispondendo e bisogna lavorare molto sull’aspetto mentale: lo dicevo prima di iniziare e lo ribadisco ora dopo qualche allenamento. Da lì poi si può lavorare anche sul resto, che ovviamente stiamo curando contemporaneamente. In questi giorni ho visto buon atteggiamento, attenzione e partecipazione, il gruppo ha voglia di uscire da questa situazione, poi il tutto va portato alla domenica in partita”.

“Sappiamo che ci possono essere nell’arco dei novanta minuti situazioni non favorevoli, ma bisogna continuare con l’atteggiamento positivo e propositivo”. Focus sulla Correggese. “E’ una squadra predisposta a giocare a calcio e lo fa, contando su principi. Sta facendo bene, come testimonia il terzo posto in classifica, il tutto in una realtà importante: la retrocessione di due anni fa mi aveva un po’ stupito, ma si è ripresa subito”.

Per la sua seconda “era” (e terza stagione), Rossini dovrà fare a meno del giovane centrocampista Giacomo Rossi (1999), che sconterà la seconda e ultima giornata di squalifica. Tra i convocati, rientra il portiere Edoardo Belli (2000) reduce da un periodo di stop per infortunio.

I convocati:

Portieri: Lassi, Belli, Dieye

Difensori: Barba, Bini, Confalonieri, Brizzolara, Favari, Premoli, Rossini, Zuccolini

Centrocampisti: Abelli, FIttà, Mastrototaro, Zazzi, Romeo

Attaccanti: Galazzi, Bruno, Giannini, Rantier, Rivi.

CURIOSITA’ – Il difensore biancazzurro (e reggiano) Davide Zuccolini sarà ex di turno, avendo già nella Correggese prima di intraprendere il tris di stagioni con la Vigor. Inoltre, un’altra “pedina” della Vigor, l’attaccante Lorenzo Rivi, è originario proprio di Correggio.

L’AVVERSARIO – La Correggese è allenata da Cristian Serpini e occupa il terzo posto in classifica con 13 punti, frutto di 4 vittorie, 1 pareggio e una sconfitta. Domenica scorsa, i reggiani (risaliti prontamente in serie D dopo la retrocessione di due stagioni fa e la successiva cavalcata trionfale in Eccellenza) hanno conquistato in extremis i tre punti sul campo bresciano del Ciiverghe (2-3), con la rete decisiva di Carrasco, salito a quota 4 marcature stagionali. A quota 3, invece, ci sono Franchini e Saporetti (ex Fiorenzuola).

“Sicuramente –spiega Serpini – la Vigor, reduce oltretutto dal cambio in panchina, avrà voglia di dimostrare e iniziare a fare punti. Due domeniche fa abbiamo subìto una sconfitta casalinga e ci teniamo a far bene in casa nostra. Noi normalmente cerchiamo di guardare più la prestazione: domenica scorsa a Ciliverghe sono arrivati i tre punti, ma la prova non è stata esaltante e quindi puntiamo a far meglio sotto questo punto di vista, anche perché non sempre gira bene”. La Correggese è annunciata al completo per l’impegno contro il Carpaneto.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere la sfida tra Correggese e Vigor Carpaneto sarà l’arbitro Riccardo Galasso della sezione AIA di Ciampino, coadiuvato dagli assistenti Francesco Macchi di Gallarate e Giuseppe Daghetta di Lecco.

IL TURNO – Questo il programma della settima giornata d’andata del girone D di serie D (domenica ore 15): Alfonsine-Sammaurese, Breno-Ciliverghe, Correggese-Vigor Carpaneto, Crema-Sasso Marconi Zola, Fiorenzuola-Forlì, Mantova-Sporting Franciacorta, Mezzolara-Fanfulla, Progresso-Lentigione, Savignanese-Calvina.

LA CLASSIFICA – Mantova 16, Fiorenzuola 14, Correggese 13, Mezzolara, Crema 12, Fanfulla 11, Breno, Lentigione, Progresso 10, Ciliverghe 8, Sporting Franciacorta 7, Forlì 6, Sasso Marconi Zola, Alfonsine 5, Sammaurese 4, Savignanese 3, Vigor Carpaneto 1922 2, Calvina 0.

I BOMBER – Questa la classifica dei marcatori (prime posizioni) del campionato.

9 reti: Scotto (Mantova) – 5 su rigore

7 reti: Guccione (Mantova)

6 reti: Triglia (Breno) – 2 su rigore

4 reti: Carrasco (Correggese), Pieri (Sammaurese)

3 reti: Altinier (Mantova), Bernasconi (Lentigione) – 2 su rigore, Confalonieri (Ciliverghe) – 1 su rigore, Costantini (Sammaurese) – 1 su rigore, Franchini (Correggese), Girotti (Progresso), Laribi (Fanfulla), Manuzzi (Savignanese), Pagano (Crema) – 1 su rigore, Piccinini (Lentigione), Piraccini (Fiorenzuola) – 3 su rigore Saporetti (Correggese), Sereni (Mezzolara).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.