La zona Cesarini questa è volta amara per la Vigor: l’ex Casadei regala il pari all’Alfonsine

Più informazioni su

Una sfida tutta decisa nella ripresa, con un esito speculare nel morale nei minuti conclusivi.

Per la Vigor Carpaneto, per la terza volta consecutiva (in ogni match della gestione-Rossini) è pareggio per 1-1, con i biancazzurri piacentini che mai come questa volta sono andati vicini alla vittoria, sfiorando il bottino pieno sul campo ravennate dell’Alfonsine. Se sette giorni prima la Zona Cesarini aveva sorriso alla Vigor (gol al 94’ di Bini contro il Progresso), questa volta il Carpaneto mastica amaro per esser stata raggiunta a tre minuti dal novantesimo dai romagnoli, a segno con il classico gol dell’ex di Ettore Casadei, entrato solamente sessanta secondi prima.

Un vero peccato, dunque, per la formazione del presidente Giuseppe Rossetti, che conquista un punto ma viene risucchiata all’ultimo posto, condiviso con la Sammaurese a quota 5 punti. Ancora una volta, la Vigor (apparsa comunque in crescita nella prestazione), rinvia l’appuntamento con la prima vittoria, che cercherà domenica nel match interno contro la Savignanese in una sfida tra due squadre desiderose di uscire dal pantano della bassa classifica.

LA PARTITA – Al fischio d’inizio, la Vigor Carpaneto deve rinunciare al giovane centrocampista Giacomo Rossi, squalificato, mentre rientra a disposizione l’attaccante Salvatore Bruno, fermato da problemi fisici domenica scorsa contro il Progresso.

Al 4’ i padroni di casa ci provano con Riccardo Innocenti che manca la porta a portiere battuto, mentre la Vigor si fa viva con Abelli al 7’ e con l’incornata di Mastrototaro al quarto d’ora. Poi sono i calci piazzati a vivacizzare la partita: al 29’testa di Magri e palla fuori, poi testa ancora di Mastrototaro su corner di Zazzi. Il ping pong di azioni prosegue, poi allo scadere è bravo Carroli a dire di no alla conclusione velenosa di Galazzi. Nella ripresa, è il sempre temibile Bruno a cercare il  gol al 53’, che arriva sei minuti dopo: cross di Galazzi e Confalonieri risolve una mischia per l’1-0. L’Alfonsine ci prova con Derjai, che all’87’ regala il bis, Lassi respinge e il nuovo entrato Casadei si avventa sul pallone regalando la parità ai suoi.

ALFONSINE-VIGOR CARPANETO 1-1

ALFONSINE: Carroli, Ricci Maccarini, Manara, Magri (69’ Innocenti F.), Bertoni, Succi (86’ Casadei), Santucci (69’ Alessandrini), Derjai, Innocenti R., Saporetti (90’ Ricciotti), Venturi (82’ Tavolieri). (A disposizione: Palermo, Ferri, Sarto F., Gavoci). All.: Gori

VIGOR CARPANETO: Lassi, Rossini M., Favari (79’ Barba), Bini, Mastrototaro (86’ Zuccolini), Confalonieri, Galazzi, Zazzi, Bruno, Rantier (73’ Rivi), Abelli. (A disposizione: Dieye, Rocchi, Brizzolara, Fittà, Giannini, Piscicelli). All.: Rossini S.

ARBITRO: Manzo di Torre Annunziata (assistenti Varano e Singh)

RETI: 59’ Confalonieri (V), 87’ Casadei (A)

NOTE: Ammoniti Ricci Maccarini, Santucci, Bertoni (A), Rossini M. (V).

 

Risultati nona giornata d’andata serie D girone D:

Alfonsine-Vigor Carpaneto 1922 1-1

Breno-Calvina 2-3

Ciliverghe-Sammaurese 2-0

Correggese-Forlì 1-1

Crema-Mantova 2-2

Fiorenzuola-Fanfulla 1-1

Mezzolara-Sporting Franciacorta 1-4

Progresso-Sasso Marconi Zola 3-2

Savignanese-Lentigione 2-2

Classifica:

Mantova 23, Fiorenzuola 21, Correggese 18, Mezzolara 16, Progresso, Crema 14, Sporting Franciacorta, Fanfulla 13, Ciliverghe 11, Forlì, Alfonsine 10, Savignanese 7, Sasso Marconi Zola, Calvina 6, Vigor Carpaneto 1922, Sammaurese 5.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.