“Le Forme del Vino”: Cantina di Vicobarone a Milano Wine Week 2019

Si accendono i riflettori sull’evento esclusivo firmato Cantina di Vicobarone previsto per giovedì 10 ottobre nell’ambito della prestigiosa manifestazione milanese dedicata al mondo del Vino, Milano Wine Week 2019.

La corte di Palazzo Bovara, in Corso Venezia, farà da cornice ad una serata interamente dedicata alla produzione vitivinicola della Cantina. A partire dalla 19.30, Cantina di Vicobarone presenterà ai suoi ospiti una selezione di vini pensata per comunicare al meglio i valori di una produzione certificata, espressione di un territorio unico, i Colli Piacentini, a cui sarà abbinata una suggestiva proposta culinaria per dare forma ad una vera e propria occasione di degustazione esperienziale.

Saranno proposti tre grandi vini fermi della linea Selezioni, che da sempre rappresenta il punto di forza dell’intera produzione vitivinicola: Theta, Malvasia Fermo Colli Piacentini D.O.C., Pleione, Gutturnio D.O.C. Classico Riserva e il Pinot Nero, la novità presentata in anteprima all’edizione di Vinitaly 2019. Non mancheranno gli spumanti Duevì nella versione classica e rosé, vini dal gusto vivace ed elegante.

Ma in perfetta linea con il tema trainante la manifestazione – la sostenibilità – i veri protagonisti della serata saranno i pluripremiati vini Sostenibili per i quali la Cantina ha ricevuto un importante riconoscimento da parte del Ministero dell’Ambiente e di V.I.V.A. (Valutazione dell’Impatto della Vitivinicoltura sull’Ambiente). Il Gutturnio Frizzante D.O.C. dei Colli Piacentini, la Malvasia Frizzante D.O.C. dei Colli Piacentini e l’Ortrugo Frizzante D.O.C. dei Colli Piacentini saranno in grado di “raccontare” i valori di una produzione vitivinicola di indiscussa qualità che mira alla salvaguardia delle preziose risorse del suo territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.