Memorial Oneda, secondo posto per il Busa Foodlab. Colombano miglior palleggiatrice

Più informazioni su

Il Busa Foodlab chiude la due giorni del “Memorial Bruno Oneda” di Ostiano con il secondo posto finale ed il premio di miglior palleggiatrice assegnato a Sara Colombano, autrice di due ottime prestazioni nella cabina di regia biancoblu.

Per le ragazze di coach Sassi il bilancio è di una vittoria in semifinale al tiebreak con CSV RAMA Ostiano ed una sconfitta per 3-1 nella finalissima con CONAD Alsenese, rivale dello scorso campionato di serie B2 culminato con la promozione delle valdardesi.

Le ragazze di coach Sassi affrontano due formazioni di categoria superiore mettendo in campo grande carica agonistica ed il desiderio di sovvertire tutti i pronostici. La vittoria in semifinale su Ostiano arriva al termine di cinque lunghi set ricchi di colpi di scena: dopo il primo set conquistato dalle padrone di casa, Scarabelli e compagne hanno il merito di mantenere alta la concentrazione riuscendo prima a rientrare in partita e poi a chiudere nel set breve conquistando la finale.

Una finale che il Busa Foodlab affronta conquistando il primo parziale ma cedendo sulla distanza di fronte ad un’avversaria desiderosa di chiudere un altro capitolo della prestagione con una vittoria.

Due importanti test utili a mettere ulteriore benzina nel motore biancoblu, ormai pronto sulla linea di partenza della serie B2 che prenderà il via il 19 ottobre con la sfida casalinga alle reggiane dell’US Arbor.

Sara Colombano Busa Foodlab Gossolengo 2019

SEMIFINALE

CSV RAMA OSTIANO – BUSA FOODLAB GOSSOLENGO 2-3 (25-19; 20-25; 18-25; 25-18; 10-15)

BUSA FOODLAB GOSSOLENGO: Colombano 4, Cobbah 10, Chinosi 1, Zambelli 12, Cattaneo 12, Donida 10, Scarabelli 10, Antola, Traversoni (L). NE: Bianchini, Caviati, Ferri, Nedeljkovic. All. Sassi-Anni

Avvio di gara in grande equilibrio: Ostiano tenta il primo allungo della serata (7-4) ma il Busa Foodlab è abile a rientrare con Donida sull’otto pari. Zambelli porta il punteggio sull’11-13 sorprendendo la seconda linea delle padrone di casa che pareggiano nuovamente i conti con un muro di Frugoni a propiziare il 16-14. Timeout per coach Sassi, Cobbah firma una bella diagonale (18-15) ma Ostiano mantiene il vantaggio e chiude con un pallonetto, 25-19.

Anche le fasi iniziali del secondo set si giocano punto a punto con le lombarde a mantenere due punti di vantaggio (9-7). Un ace di Ostiano fissa il parziale sul 13-9, timeout per il Busa Foodlab che rientra sul quattordici pari e passa avanti (15-17). L’ace di Cobbah ed un gran muro di Cattaneo valgono il più tre (17-20) con Scarabelli e compagne a pareggiare il conto set.

Zambelli e Donida aprono il terzo parziale: il Busa Foodlab si porta sul 3-7, Ostiano chiama il primo timeout della partita e rientra sull’otto pari con un ace ma sono le biancoblu a riportarsi in vantaggio (10-12). Scarabelli aumenta la distanza a quattro punti (16-20). Servizio vincente di Colombano per il 17-23, set point conquistato da Donida e Busa Foodlab che vola sull’1-2 nel conto set.

Le ragazze di coach Bolzoni aprono il quarto parziale conquistando cinque punti di vantaggio (6-1) ed allungano sull’11-4 grazie ad un ace. Il muro di Zambelli sul 15-11 non inverte l’inerzia del set conquistato da Ostiano per 25-18. Il tiebreak si apre al meglio per il Busa Foodlab: 0-3 e Ostiano a chiamare timeout. Al cambio campo sono le biancoblu a condurre per 5-8 dopo un muro di Cattaneo che si ripete ancora portando lo score sull’8-12. Chiude Scarabelli sul 10-15.

FINALE

BUSA FOODLAB GOSSSOLENGO – CONAD ALSENESE 1-3 (25-19, 13-25, 17-25, 15-25)

BUSA FOODLAB GOSSOLENGO: Chinosi 7, Cattaneo 12, Donida 4, Colombano 6, Zambelli 6, Scarabelli 11, Traversoni (L), Nedeljkovic, Antola 1, Caviati, Bianchini, Ferri. All. Sassi-Anni

CONAD ALSENESE: Dall’Acqua 11, Visintin 12, Lancini, Fanzini 13, Marcone 13, Rovellini 8, Pastrenge (L), Nichelini, Amasanti 2, , Tosi 2. NE: Fava, Candio, Martino, Frigeri, Visconti. All. Mazza.

Con la CONAD Alsenese vittoriosa su Volta Mantovana per 3-0 nella prima semifinale di giornata la finalissima del memorial Oneda propone l’ennesima sfida tra Gossolengo ed Alseno dopo la lunga corsa del campionato precedente in serie B2.

Una categoria a dividere le due formazioni ma che vede un Busa Foodlab piuttosto determinato a rendere la vita non facile alle ragazze di coach Mazza. Nel primo parziale Scarabelli e compagne conquistano un buon margine e riescono a chiudere sul 25-19.

Dopo un buon avvio nel secondo parziale (8-5) l’inerzia cambia notevolmente con il turno in servizio di Marcone che rende la vita difficile alla seconda linea biancoblu e stravolge lo score per il 13-25 finale.
Le ragazze di coach Mazza, dopo aver pareggiato il conto set, guadagnano fiducia riuscendo a controllare il gioco anche negli altri due parziali che consegnano la vittoria alla CONAD Alsenese.

Nicolò Premoli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.