Notte di fanfare e di festa al raduno degli alpini fotogallery

E’ stata una notte di festa e di partecipazione in centro storico e in piazza Cavalli, animati dalle penne nere giunte da tutta l’Emilia Romagna e dalla Lombardia, in occasione del raduno del Secondo Raggruppamento alpini.

Un’atmosfera e una condivisione che in tanti ha richiamato alla memoria le straordinarie giornate dell’Adunata nazionale del 2013. Strade affollate, divertimento e canti, ma senza eccessi, con un grande rispetto e disciplina, tutto sorvegliato dalle forze dell’ordine e dal servizio d’ordine efficiente allestito dalle stesse penne nere.

La notte delle fanfare al raduno degli alpini

A coronamento della prima delle due giornate della manifestazione, il cerimoniale del pomeriggio – con la prima sfilata e l’alzabandiera in ricordo dei caduti – ha lasciato lo spazio alla musica e allo stare insieme. Lo spirito della festa ha mescolato alpini e piacentini nelle strade e in particolare in piazza Cavalli, dove fino a tarda sera è andato in scena il carosello delle fanfare.

Nel salone di palazzo Gotico si è tenuto invece il concerto della Fanfara Brigata Alpina Taurinense, anche se in tanti hanno dovuto rinunciare ad assistere per i posti limitati. Poco male, più tardi in piazza si sono esibite le tre fanfare per tutti: la fanfara degli alpini di Piacenza, diretta mirabilmente dal maestro Edoardo Mazzoni, la banda di Agazzano, e la fanfara della Valle Camonica. Non solo musica, ma anche un’inedita coreografia che ha attirato l’attenzione del numeroso pubblico.

Nelle foto e nel video alcuni dei momenti della serata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.