Palazzo Galli ospita il Gran Ballo del Risorgimento. Nuova salita al Pordenone

Due appuntamenti di eccezione, domenica 20 ottobre, promossi da Banca di Piacenza.

Palazzo Galli ospiterà, in collaborazione con Archistorica, il Gran Ballo del Risorgimento, in occasione dei 160 anni dalla fine del Ducato di Parma e Piacenza. A dare anima e corpo alle atmosfere del Risorgimento saranno i ballerini della “Società di Danza”, che si esibiranno in abiti di gala ottocenteschi.

L’evento consentirà, inoltre, di visitare palazzo Galli, già residenza del governatore cittadino in epoca napoleonica. L’ingresso è gratuito e libero, previa prenotazione a archistorica@gmail.com, 331/96616 e 15, indicando orario e il proprio nome. Turni del ballo A) dalle 15 alle 15 e 45; B) dalle 15 e 45 alle 16 e 30; C) dalle 16 e 30 alle 17 e 15, D) dalle 17 e 15 alle 18. Visite guidate a palazzo Galli, con l’architetto Manrico Bissi: turno 1 dalle 9 e 30 alle 10 e 45, turno 2 dalle 11 alle 12 e 15.

Sempre domenica 20 ottobre si replica, visto il grande successo di Invito a Palazzo, la salita straordinaria al Pordenone, in Santa Maria di Campagna, dalle 10 alle 19. Anche in questo caso l’iniziativa è gratuita, con prenotazione obbligatoria a salitaalpordenone@bancadipiacenza.it. L’evento – sottolinea la Banca di Piacenza – non beneficia di contributi pubblici né della comunità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.