Piacenza porta nel cuore le vittime della tragedia di Linate, la commemorazione a Milano

“Si potrebbe forse pensare che questa cerimonia, anno dopo anno, riapra una ferita mai rimarginata, acuendo la sofferenza. Credo invece che sia un’occasione importante, che va oltre il dovere morale di non dimenticare, per condividere quello stesso dolore con gli affetti più cari di coloro che persero la vita a Linate l’8 ottobre del 2001, testimoniando la vicinanza e la solidarietà delle nostre comunità”.

Sono le parole del consigliere comunale Nicola Domeneghetti, che stamani ha rappresentato la municipalità di Piacenza – accompagnando il Gonfalone della Città – alla celebrazione religiosa presieduta dal Prefetto della Biblioteca Ambrosiana monsignor Buzzi nella Basilica di Sant’Ambrogio, gremita per la commemorazione delle 118 vittime della tragedia aerea avvenuta 18 anni fa. Tra loro, i piacentini Marco Moroni, Luca Polastri e Simone Agosti di Castelvetro, il cui papà Vittorio è oggi vice presidente del Comitato 8 ottobre che riunisce i familiari.

La commemorazione del disastro di Linate

“Incontrare i genitori di Simone – sottolinea Domeneghetti – mi ha sinceramente emozionato, così come è stato profondamente toccante sentir leggere durante la cerimonia, uno ad uno, i nomi delle donne e degli uomini che quel giorno hanno perso la vita. Piacenza porta nel cuore ciascuno di loro”. A simboleggiare l’abbraccio della città, anche la deposizione dell’omaggio floreale ai piedi della stele che, ai giardini Vigili del Fuoco dell’Infrangibile, ricorda Marco, Luca e Simone.

Questa sera, il consigliere Domeneghetti assisterà al tradizionale tributo musicale, con il concerto dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Milano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.