Pinazzi (Cadeo Carpaneto) trionfa a Sirmione: è il quinto successo stagionale

Una volata d’autore regala il pokerissimo a Mattia Pinazzi (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Alchem Cadeo Carpaneto), che sfreccia nella corsa di Sirmione e conquista la quinta vittoria stagionale nella categoria Juniores.

A coronare una gara dominata dalla formazione piacentino-bresciana, il terzo posto del modenese Francesco Calì e il quarto del bresciano Giosuè Epis. Per Pinazzi, il successo nel nono Trofeo Danilo Fusaro si aggiunge ai precedenti sigilli nella Novara-Suno (7 aprile), a Calderara di Reno (30 giugno), a Marzaglia (25 agosto) e a Turbigo, lo scorso 22 settembre.

Nella seconda tappa del Giro d’Italia ciclocross a Corridonia (Macerata), invece, il Cadeo Carpaneto ha conquistato il quinto posto con Irma Siri nelle Donne Esordienti secondo anno.

Risultati

Juniores Sirmione: 1° Mattia Pinazzi (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Alchem Cadeo Carpaneto) 114 chilometri in 2 ore 31 minuti 15 secondi, media 45,421 chilometri orari, 2° Edoardo Zambanini (Campana Imballaggi Rotogal), 3° Francesco Calì (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Alchem Cadeo Carpaneto), 4° Giosuè Epis (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Alchem Cadeo Carpaneto), 5° Andrea Gatti (Team LVF), 6° Gianmarco Garofoli (Team LVF), 7° Andrea D’Amato (Team Giorgi), 8° Andrea Azzaro (Lan Service Zheroquadro), 9° Federico Arioli (GB Junior Team), 10° Giacomo Villa (Biassono).

Donne Esordienti secondo anno Corridonia Giro d’Italia Ciclocross: 1° Beatrice Temperoni (Ciclistica Bordighera), 2° Bianca Perusin (DP66 Giant Smp), 3° Anita Baima (Cicli Fiorin), 4° Giulia Rinaldoni (Bici Adventure Team), 5° Irma Siri (Cadeo Carpaneto), 6° Alice Sabatino (Jam’s Bike Team Buja), 7° Nelia Kabetaj (Borgonuovo), 8° Eleonora La Bella (Punto Bici Aprilia), 9° Greta Lazzari (Merida Italia Team), 10° Myrtò Mangiaterra (Recanati Bike Team).

Nella foto Rodella, il successo di Pinazzi a Sirmione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.