Raduno Alpini, ecco come cambia la viabilità

Piacenza si prepara ad accogliere il Raduno del secondo raggruppamento Alpini, nel weekend del 19 e 20 ottobre.

Per garantirne lo svolgimento in sicurezza, sia per i cittadini che per i partecipanti all’evento, il Comune ha adottato una serie di provvedimenti riguardanti la viabilità in città. Ecco tutte le modifiche, contenute in una delibera pubblicata sull’albo pretorio.

Dalle ore 6 del 14/10/2019 alle ore 20 del 22/10/2019 e comunque fino al termine del disallestimento e rimozione delle strutture di stand gastronomici, divieto di sosta con rimozione forzata e divieto di circolazione,
nelle seguenti strade, piazze, o parti di esse:
– area di piazza Cavalli ;

– piazzale Plebiscito;

– via Sopramuro (tratto compreso tra piazza Cavalli e via San Donnino ; dovrà comunque essere consentito il passaggio dei mezzi di soccorso e dei residenti che accedono al passo carrabile di proprietà, lasciando almeno m 2,75 di carreggiata libera dalle strutture);

– piazza Grida;

– vicolo Perestrello;

– largo Sant’Ilario;

– piazza San Francesco;

Dalle ore 7 del 19/10/2019, alle ore 15 del 20/10/2019, divieto di sosta con rimozione forzata,

– nell’Area di parcheggio di Via XXI Aprile (fronte ristorante PO); da tale divieto sono esclusi i mezzi dell’organizzazione e dei partecipanti al Raduno, i quali dovranno apporre sul parabrezza un contrassegno identificativo; dalle ore 06:00 alle ore 14,30 del 19/10/2019, divieto di circolazione e divieto di sosta con rimozione forzata, nelle seguenti strade o parti di esse, per lo svolgimento del mercato bisettimanale che verrà spostato sul P.Passeggio al fine di consentire l’allestimento della piazza Cavalli:

– via Alberici;

– via P.Giordani ( tratto compreso dal P.Passeggio al c.n°23 );

Dalle ore 6 del 19/10/2019, divieto di sosta con rimozione forzata nelle seguenti strade, piazze e aree di
parcheggio:
– Area di parcheggio di Via Maculani;

– Via Maculani;

– Viale Risorgimento;

– Via Cavour;

– Piazza Duomo;

Dalle ore 8 alle ore 17 del 19/10/2019 (ammassamento), divieto di circolazione nelle seguenti strade e aree di parcheggio: area di parcheggio di via Maculani; dalle ore 14:00 del 19/10/2019 alle ore 01:00 del 20/10/2019 (sfilata labaro e manifestazione serale con fanfare).

Divieto di circolazione nelle seguenti strade e piazze:
– Viale Risorgimento;

– Via Cavour;

– Via XX Settembre;

– Piazza Duomo;

– Via Romagnosi;

– largo Battisti;

– via Sant’Antonino;

Dalle ore 17 del 19/10/2019, alle ore 20 del 20/10/2019, al fine di consentire ai pubblici esercizi, attività commerciali e artigianali alimentari, di poter mantenere, aumentare, o collocare occupazioni di suolo pubblico negli orari e nelle strade, piazze o parti di esse non interessate dalle sfilate del Raduno divieto di sosta con rimozione forzata e divieto di circolazione:
– via San Donnino;

– via Medoro Savini;

– via Felice Frasi;

– via Sopramuro;

– via Chiapponi;

– via San Francesco;

– via San Giovanni ( tratto compreso tra corso V. Emanuele e via Vigoleno );

– via Legnano;

– via Daveri;

– via Pace;

– via Garibaldi ( tratto compreso da via Illica a largo Battisti );

– piazza Borgo ( lato nord ) deve essere garantito il passaggio di ingresso e uscita di via Castello, che sarà a doppio senso di circolazione e di via Garibaldi verso via Vigoleno;

– via Cittadella ( tratto compreso da via Mazzini a largo Matteotti );

– cantone Camicia;

– via Mazzini ( tratto compreso da via Cittadella a via Mentana );

– via Calzolai;

– corso Vittorio Emanuele (tratto compreso dalla rotatoria formata da via Genova, via Palmerio, Corso V. Emanuele allo Stradone Farnese);

– via San Siro (tratto compreso tra via P.Giordani e via Santa Franca);

– via Santa Franca ( tratto compreso tra via Sant’Antonino e via Verdi ) ;

– via Verdi ( tratto compreso tra via Santa Franca e corso V. Emanuele );

Le suddette strade potranno essere occupate con tavolini, mantenendo comunque uno spazio libero di m 2,75 per il passaggio dei residenti, proprietari di posto auto ivi ubicato e dei mezzi di soccorso.

Dalle ore 2 del 20/10/2019 divieto di sosta con rimozione forzata nelle seguenti strade, piazze o parti di esse:
-Via Emilia Pavese (nel tratto compreso fra l’uscita dell’autostrada Piacenza Ovest e Piazzale Torino) in entrambe i lati delle carreggiate (da tale divieto sono esclusi i Bus dei partecipanti al Raduno):
– Viale Malta;

– l’area di parcheggio a sud di p.le Torino, compresa tra via XXIV Maggio e Viale Malta;

– Via Venturini;

– Stradone Farnese (tratto compreso tra Corso V. Emanuele e Via P.Giordani);

– Via P. Giordani ( tratto compreso tra Stradone Farnese e Piazza Sant’ Antonino);

– Piazza Sant’ Antonino;

– Via Sant’ Antonino;

– Largo Battisti;

– Via Cavour;

– Viale Risorgimento;

– Via Maculani;

– Piazzale di Porta Borghetto;

– Via Tramello (eccetto bus Alpini);

– Piazzale di Porta Borghetto;

Dalle ore 6 alle ore 13 e 30 del 20/10/2019, divieto di circolazione in via Tramello; i veicoli provenienti da via Borghetto avranno l’obbligo di svolta a sinistra in via San Bartolomeo;

Revoca del senso unico di marcia nelle seguenti strade:
– Via Castello

– Via San Giacomino

– Via Maddalena (tratto compreso tra Via San Giacomino e via Castello)

– Vicolo Edilizia

– Via Santa Franca

– Via San Siro (tratto compreso tra Corso Vittorio Emanuele e l’Autorimessa Politeama). I veicoli provenienti da via San Siro avranno l’obbligo di proseguire diritto verso via Nova;

– Via Nova (tratto compreso da Corso V. Emanuele al civico 2);

Dalle ore 6 alle ore 9 del 20/10/2019, divieto di circolazione nelle seguenti strade: Via Emilia Pavese, nel tratto compreso tra l’uscita dell’autostrada di Piacenza Ovest e Piazzale Torino; da tale divieto sono esclusi i bus dei partecipanti al Raduno ed i mezzi di soccorso.

Al fine di mantenere comunque l’uscita del casello autostradale di Piacenza Ovest sempre libero dagli autobus degli Alpini e quindi in condizioni di sicurezza per l’utente della strada, sarà cura della Polizia Municipale provvedere allo smistamento dei bus in via 1° Maggio.

Dalle ore 8 e 30 alle ore 13 e 30 del 20/10/2019, divieto di circolazione nelle seguenti strade, piazze o parti di esse:
– Viale Malta;

– Via Venturini;

– Stradone Farnese (tratto compreso tra Corso V. Emanuele e Via P.Giordani);

– Stradone Farnese (tratto compreso tra Via P.Giordani e Piazzale Libertà); Nel tratto suddetto di Stradone Farnese sono esclusi dal divieto i residenti, le attività commerciali ed i parcheggi privati;

– Via P.Giordani ( tratto compreso tra Stradone Farnese e Piazza Sant’ Antonino);

– Piazza Sant’ Antonino;

– Via Sant’ Antonino;

– Largo Battisti;

– Via Cavour;

– Viale Risorgimento;

– Via Maculani;

– Piazzale di Porta Borghetto;

– Via Tramello (eccetto bus Alpini).

L’U.O. Mobilità provvederà alla posa di tutta la segnaletica stradale, verticale, orizzontale e complementare, necessaria per l’attuazione della presente ordinanza. I tratti di strada interessati dal divieto di sosta verranno resi manifesti mediante l’apposizione dei segnali previsti dal vigente Codice della Strada e relativo Regolamento; tali segnali saranno collocati almeno 48 ore prima dell’entrata in vigore dell’ordinanza.

I veicoli lasciati in sosta nonostante il divieto saranno rimossi e trasportati in luogo di deposito; verranno quindi restituiti previo pagamento delle spese di sanzione, rimozione e custodia. L’effettiva esecutività dei provvedimenti istituenti il divieto di circolazione potrà essere differita, pur rimanendo compresa nell’arco temporale indicato, conformemente alle valutazioni contingenti del Comando di Polizia Municipale e degli organi di Polizia.

Durante lo svolgimento dell’evento è VIETATA LA CIRCOLAZIONE, dalle ore 6 del 19/10/2019 alle ore 24 del 20/10/2019,all’interno della ZPRU (Zona di Particolare Rilevanza Urbanistica), ai veicoli con massa complessiva massima superiore ai 35 ql.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.