Secondo week end per “Territoria” tra teatro, arte e cinema

Più informazioni su

Secondo week end, e seconda tappa, per “Territoria”, che fino a domenica 27 ottobre intreccia a Piacenza arte, fotografia, teatro, cinema e conferenze.

Venerdì 17, sabato 18 e domenica 19 ottobre gli spazi espositivi dell’ex officina dei tram degli anni Venti in Vicolo del Guazzo e dell’ex opificio Spazio Negrini di via Cornazzano, in cui si produceva maglieria, saranno aperti dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.

Sabato la Serra dei limoni di palazzo Nasalli-Ghizzoni (ingresso via gregorio X,9) ospiterà, dalle ore 17.30, una conferenza del critico cinematografico Roberto Escobar a cura dell’associazione Cinemaniaci. Sempre sabato all’Ex officina tram (ore 21) in scena lo spettacolo teatrale Migrazioni_Antigone duo concert con Ilaria Drago e a cura di Cantiere Simone Weil (vedi sotto). Domenica infine, nella Serra Ghizzoni Nasalli (ore 10) Matinèe+caffè con proiezione del film “Il prigioniero coreano” a cura di Cinemaniaci.

L’edizione 2019 di Territoria è il secondo atto di una precedente esposizione d’arte (fu organizzata dalla Galleria Il Lepre di Sandra Bozzarelli) che ha avuto una funzione culturale di grande significato portando in evidenza il tema del recupero e del riuso urbano di zone che sono abbandonate a se stesse. Quelle stratificazioni che rappresentano l’espressione umana di periodi diversi. L’appuntamento è a cura di Sandra Bozzarelli – Cantiere Simon Weil con la collaborazione della Fondazione Piacenza e Vigevano, Cinemaniaci i Vox Silvae Ensemble.

LO SPETTACOLO “MIGRAZIONI_ANTIGONE”Quale luogo più adatto di questa ex officina dei tram si poteva trovare per dar voce all’Antigone ribelle di Ilaria Drago?Appartata e potentissima, fuori dagli schemi, Ilaria ci porta per mano in un viaggio interiore che ci farà spalancare gli occhi e sanguinare il cuore… Un viaggio nella coscienza quello di Antigone, una coscienza sopita e talvolta addormentata dal baratto becero di una società che non vuole renderci liberi… liberi di pensare, di agire, di vivere. “Chi scrive le leggi degli uomini non deve avere potere, perché solo un uomo può tradire l’altro uomo” è questo ciò che Antigone sferza contro la mala gestione, fra i suoni rock della chitarra di Stefano e i lamenti delle catene.

Nel chiuso della grotta dove è stata rinchiusa per aver disobbedito a Creonte che le negava la sepoltura del fratello Polinice, l’Antigone visionaria e potente di Ilaria Drago ci parla con forza di dignità umana. Il bisogno di alzare la testa contro una società che ci rende burattini. Creonte rappresenta il potere di oggi.

Posti limitati – Ingresso € 10,00| Prenotazione Consigliata – 392 6050157

 

TERRITORIA – I PROSSIMI APPUNTAMENTI

VENERDI’ 25 OTTOBRE 2019

Ex Officina Tram
Orario di apertura: 10.00 – 12.00 e 16.00 – 19.00

Spazio Negrini
ore 17.30 Conferenza con Andrea Pistolesi

SABATO 26 OTTOBRE 2019

Ex Officina Tram
Orario di apertura: 10.00 – 12.00 e 16.00 – 19.00

Spazio Negrini
Orario di apertura 10.00 – 12.30 E 16.00 – 19.00

Serra
ore 21.00 e ore 22.00  Ilaria Drago – Viriditas

DOMENICA 27 OTTOBRE 2019

Ex Officina Tram
Orario di apertura: 10.00 – 12.00 e 16.00 – 19.00

Spazio Negrini
Orario di apertura 10.00 – 12.30 E 16.00 – 19.00

Serra
ore 10.00 Matiné – L’ultima spiaggia
ore 17.30 Conferenza con Sandro Capatti

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.