Tappa a Croara per il circuito The Tour 2019 di GooGolf

Più informazioni su

E’ arrivato l’autunno, ma il circuito The Tour 2019 organizzato da GooGolf non si ferma e fa tappa al Croara Country Club, una realtà di ottimo livello che si trova a Piacenza in una splendida zona collinare.

Il campo si è presentato in ottime condizioni e i giocatori in campo, circa una sessantina si sono dati battaglia esprimendo un golf di alto livello. Le attività del Club sono sempre in crescita ed ospitare una gara del prestigioso circuito The Tour ne è la riprova.

Alla premiazione presente anche il presidente di GooGolf, Vittorio Andrea Vaccaro, professionista di golf e uno dei principali giovani dirigenti sportivi del panorama nazionale. Vaccaro, nel suo intervento, si è detto molto soddisfatto dell’evento, complimentandosi con Samantha Bernardi e Cosimo Baroni – le due figure di riferimento della giornata – e apprezzando un campo divertente, sul quale aveva già giocato in varie occasioni, e tenuto in ottime condizioni.

“Il golf, – ha aggiunto – e tutto lo sport italiano, sono ad un momento molto importante: l’Open d’Italia, che si sta svolgendo a Roma, ha un montepremi di primissimo livello in Europa e nel mondo. Abbiamo davanti a noi tantissime opportunità e dobbiamo farci trovare pronti. Come GooGolf stiamo cercando di fare come i team di F1: siamo già partiti ad organizzare il nostro prossimo anno e nel mentre cerchiamo di creare degli ottimi eventi nella stagione in corso. Oggi i complimenti vanno al Club di Croara, capitanato dal Presidente Carlo Maria Masoero e dalla direttrice Gloria Sali, dove abbiamo trovato, oltre al campo in ottime condizioni, uno staff estremamente gentile, capace di creare un’atmosfera accogliente e far sentire a casa chiunque”.

Bernardi si è soffermata su alcuni co-sponsor che si sono aggiunti per la tappa specifica: “Desidero ringraziare per la loro presenza gli amici di Personalità Hair Style e Centro Quintessenza che hanno coccolato giocatori e accompagnatori creando un villaggio benessere, nel quale ci si poteva rilassare con massaggi, oli essenziali e si è potuto fare check nutrizionali. Numerosissimi i giocatori che hanno voluto sperimentare queste attività, apprezzando molto questo connubio tra sport, golf e benessere. Speciale la partecipazione di due realtà che hanno omaggiato con premi i giocatori che si sono distinti nelle classifiche speciali.”

Cosimo Baroni, maestro di Golf e uno dei tecnici più brillanti della regione coinvolto nell’organizzazione, ha evidenziato l’alto livello tecnico dei giocatori in gara. “Oggi abbiamo visto degli ottimi risultati che dimostrano come si tratti di un campo in condizioni ottimali, con green regolari e scorrevoli, insieme all’attenzione al gioco ed al proprio miglioramento diffusa da parte dei giocatori: quindi i miei complimenti vanno al collega Alain Vergari, titolare dell’Academy, per l’ottimo lavoro che svolge quotidianamente.”

Passando alla gara giocata tanti sono stati i giocatori che hanno partecipato e alcuni fortunati, e bravi, si sono aggiudicati i premi offerti dai co-sponsor di questo circuito, tra i quali Erreà Sport, Liquori Gorfer, Bestway Italia e Golfrm Gloves. Nella classifica lorda la vittoria è andata a Gianmarco Colombi con quattro colpi sopra il par del campo. In quella mitigata dai vantaggi dell’handicap, quella netta, invece si sono distinti Matteo Citterio nella prima categoria, che ha distanziato Massimo Neri di due soli colpi; nella seconda ha vinto Michele Bocchi, che ha lasciato Fabio Bedin a quattro lunghezze, ed infine nella terza l’ha spuntata di tre lunghezze Andrea Corda e la piazza d’onore è andata a Eugenio Gatti

Le classifiche speciali, riservate alle donne ed agli over sono andate rispettivamente a Maria Luisa Veneziani, Luigi Efisio Casati, Aurora Tagliavia e Giovanni Pescali. I colpi più vicini alla bandiera e quelli più lunghi sono stati vinti per la categoria maschile da Massimo Neri e per quella femminile da Elisabetta Tremolada. (nota stampa)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.