Tra basket, yoga e una sana merenda, 500 bimbi hanno iniziato a costruire il loro “Futuro in salute” foto

Più informazioni su

Tra basket, yoga e una sana merenda, 500 bimbi hanno iniziato a costruire il loro “Futuro in salute”.

Prosegue sul Pubblico Passeggio a Piacenza la quarta edizione di Futuro in Salute, la manifestazione più importante della provincia dedicata alla prevenzione e ai sani stili di vita. Le prime tre mattine sono dedicate alle attività per le scuole. I laboratori sono stati progettati dai professionisti della salute e dai volontari di associazioni ed enti partner con il coordinamento dell’unità operativa Comunicazione dell’Azienda Usl di Piacenza.

Dopo l’apertura di ieri primo ottobre, nella mattinata di oggi 550 bimbi delle scuole primarie di Piacenza hanno lavorato e giocato all’aperto, impegnati in divertenti attività gratuite e interattive. L’obiettivo è quello di potenziare le competenze dei piccoli, sviluppando fattori protettivi importanti per la loro crescita. I temi sviluppati sono diversi. In prima fila i professionisti della salute hanno raccontato i loro segreti.

Quando interviene il 118? Come fa un biologo a smascherare un virus? Com’è nata la professione del farmacista? Cosa fa un infermiere? Come batte un cuore? Come cresce una nuova vita? Altro focus è stato quello relativo all’igiene personale e alla cura di sé. Lavarsi i denti e le mani è noioso? Se a insegnarlo sono degli amici speciali tutto è più divertente.

In collaborazione con Uisp, un’intera area è stata dedicata all’attività fisica. I bambini hanno potuto provare skate e roller e sfidarsi a basket. Ma anche rilassarsi con lo yoga. Nella zona benessere, la logica è quella suggerita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità: salute non è più solo assenza di malattia, ma uno “stato di completo benessere fisico, mentale, sociale”.

Star bene non è solo tenere lontane la malattie. Benessere fa rima anche con ridere, passeggiare con il proprio cane, cantare, leggere e donare. Infine, novità di quest’anno, tutti i bambini hanno potuto godersi una sana e gustosa merenda con frutta, marmellate, yogurt e miele messi a disposizione da Coldiretti e fragrante pane dell’Associazione Panificatori. Preziosissimo è stato il servizio degli studenti del campus Raineri Marcora, che hanno preparato e distribuito lo spuntino ai bambini affamati dopo le attività.

Giovedì la terza mattina di Futuro in Salute è dedicata agli studenti delle scuole secondarie, medie e superiori. Con i più grandi, l’approccio diventa più approfondito e le tematiche più adatte alla pre adolescenza e adolescenza. Con le medie, si pone l’accento sullo sport, ma anche sulle difficoltà dei paratetraplegici; sulla conoscenza dei segreti della mente, dei sensi e del corpo umano; sull’uso del defibrillatore; sulle attività di primo soccorso e sui comportamenti da mettere in atto nelle situazioni di emergenza; sulla prevenzione delle dipendenze (come alcol, fumo e sostanze) e sulla risata, anche per gestire ansia e stress.

Per gli studenti delle superiori le proposte di laboratorio toccano temi sensibili per i giovanissimi: l’accettazione del proprio corpo, la dipendenza da alcol e sostanze e il tabagismo, la donazione, il gioco d’azzardo, la gestione dei conflitti e la dipendenza affettiva, la prevenzione, il bullismo, l’infezione da Hiv, l’affettività e la relazione, la sessualità responsabile, i disturbi del comportamento alimentare e la sclerosi multipla.

Alle 10.30 è previsto lo spettacolo Giovani Spiriti. Attraverso quiz e interviste, i ragazzi vengono continuamente stimolati e coinvolti, per sensibilizzare i giovanissimi riguardo i rischi legati all’uso di sostanze alcoliche. Durante lo spettacolo, per gli insegnanti sarà attivo un info point per scoprire tutte le attività di Alternanza scuola lavoro previste dall’Azienda Usl di Piacenza.

La mattina di giovedì si chiude tutti insieme, alle 11.55, nel cortile del palazzetto dello sport, con un divertente flash mob condotto da Max, istruttore della palestra Mercurio, appartenente alla rete della Palestre e Associazioni Sportive che promuovono salute. Futuro in Salute prosegue venerdì 4 e sabato 5 ottobre con iniziative dedicate alla cittadinanza.

IL PROGRAMMA

Venerdì 4 ottobre

– ore 16 spettacolo dedicato alla corretta igiene delle mani, ideato dagli operatori di Pediatria e di Casa Morgana e interpretato dai Clown Dottori

– ore 16.30 conferenza concerto di Anna Chiara Farneti sulla cantoterapia in Neonatologia all’ospedale di Piacenza

– ore 18 La conta della minne. La giornalista Antonella Lenti conduce un affascinante incontro con la scrittrice Giuseppina Torregrossa. Il dialogo parte dall’omonimo romanzo per arrivare a parlare di una terribile malattia che può colpire le donne nella loro femminilità: il tumore al seno. Intervengono Dante Palli, direttore della Breast Unit, e Romina Cattivelli, presidente di Armonia Odv.

Sabato 5 ottobre: giornata di visite, controlli e iniziative di sensibilizzazione dedicate alla popolazione. Ambulatori e attività saranno aperti dalle ore 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Sul Pubblico Passeggio sarà creata una piazzetta della Salute in cui sarà possibile fare un percorso di valutazione personalizzato del proprio reale stato di salute. È possibile prenotare il proprio posto a partire da domani chiamando il nr. 0523.302016 da lunedì a venerdì (dalle 8.30 alle 12.30). Complessivamente saranno disponibili un centinaio di posti, fino a esaurimento. La maggior parte saranno messi a disposizione con prenotazione, altri rimarranno a disposizione diretta degli utenti nel corso della giornata. Il percorso è riservato a un target di utenti tra i 40 e i 75 anni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.