“Cuba è storia”, mostra video – fotografica a Torre Fornello

“Cuba è storia” è una mostra video-fotografica che esplora le terre cubane attraverso gli occhi di tre artisti piacentini: Michele Affaticati, Julian Lops e Davide Rovani.

L’ inaugurazione si terrà domenica 8 dicembre alle ore 15 nella location di Torre Fornello (Località Fornello Ziano – Pc), ad ingresso gratuito; alle 16 incontro con gli autori per scoprire segreti, aneddoti e curiosità su Cuba. L’esposizione sarà visitabile fino al 6 gennaio, tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17, mentre sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 e 30.

Il video di reportage del videomaker Michele Affaticati e le fotografie esposte nascono da un viaggio attraverso Cuba, in macchina, durato ben 21 giorni alla ricerca dei luoghi più tipici e meno turistici. Gli artisti hanno documentato e immortalato il popolo cubano, le piantagioni di tabacco, i mari cristallini, le battaglie (illegali) tra galli, le macchine d’epoca, la produzione di carbone a cielo aperto passando da l’Havana fino a Santiago, immergendosi nella realtà quotidiana.

GLI ARTISTI

Michele Affaticati (27 anni, videomaker e fotografo): laureato al Naba in regia e media design col massimo dei voti, ha sempre amato le arti visive, la fotografia e il cinema in particolare. Lavora come videomaker e fotografo freelance, viaggia per il mondo alla ricerca di posti unici, avventure e storie da raccontare.

Julian Lops (34 anni, fotografo): si avvicina alla fotografia fin da piccolo grazie al padre fotografo, che gli permette di studiare direttamente sul campo e di trasformare la passione in un lavoro. La fotografia gli insegna cosi ad ampliare il proprio conoscere scoprendo il mondo e le culture che lo popolano. Ogni suo viaggio è crescita, evoluzione e cambiamento.

Davide Rovani (45 anni, fotografo): da anni impegnato nel sociale come volontario di Emergency, lavora come fotografo, ama viaggiare per il mondo e conoscere le persone che vi abitano e che rendono quei luoghi unici.

Il progetto di Torre Fornello “La Vigna delle arti”, realizza da quasi ventanni eventi d’arte contemporanea. Nella filosofia di Torre Fornello, Arte e Vino sono linguaggi che puntano a migliorare la capacità di comprendere e trasmettere l’essenza e l’esperienza dell’uomo, nella trasformazione di uno stile e di un luogo in cui storia e contemporaneità si intrecciano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.