Auto storiche, encomio dall’Asi per il Trofeo Renati

Anche nel 2019 la commissione nazionale dell’Automotoclub Storico Italiano (Asi) ha voluto premiare il Trofeo Renati, la Bobbio – Passo Penice, manifestazione per auto storiche organizzata dal Club Veicoli Storici di Piacenza, in collaborazione con l’associazione Bobbio Motorsport.

Il primo conferito quest’anno è l’Encomio ed è stato consegnato sabato scorso a Milano AutoClassica, il famoso salone dedicato alle vetture d’epoca che si tiene ogni anno alla Fiera milanese. Alla cerimonia ufficiale erano presenti Alfredo Inzani, presidente del CVSP-PC, accompagnato dal vice-presidente Antonio Bosi, che hanno ritirato il premio speciale.

Trofeo Renati

“E’ stato un onore ritirare questo riconoscimento – ha dichiarato Inzani –  ed è per tutti noi una soddisfazione che ci ripaga degli sforzi, dell’impegno e del tempo che investiamo affinché il Trofeo Renati possa essere organizzato. Questi risultati ci spingono a continuare in questa direzione e a provare a migliorarci anno dopo anno”. L’Encomio si aggiunge alla “Manovella d’Oro” del 2017 e al riconoscimento dello scorso anno, sempre per il Trofeo Renati, per una delle più belle manifestazioni d’Italia.

“Il Trofeo Renati – prosegue Inzani – rappresenta per il nostro Club una delle attività più importanti del nostro programma. Dedichiamo questo trionfo, perché per noi è una vittoria, a tutte le persone che hanno lavorato affinché l’evento si svolgesse nelle migliori condizioni possibili e ovviamente al paese di Bobbio che ci ha ospitato e che nel 2019 è stata eletto “Borgo più bello d’Italia”. Stiamo già preparando la nuova edizione e ci stiamo muovendo per poter presentare qualche novità per l’appuntamento del 2020. Congiuntamente stiamo stilando il calendario delle manifestazioni per il prossimo anno, che presto presenteremo a tutti i nostri soci”. (nota stampa)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.