Biologia con curvatura biomedica, avviato il percorso per 72 studenti del Gioia

Sono 72 gli studenti, selezionati tra tutte le classi terze degli indirizzi classico e scientifico, che si stanno preparando per il test conclusivo del primo modulo del percorso di potenziamento – orientamento dal titolo “Biologia con Curvatura Biomedica”.

Avviato al Liceo Gioia, come unico istituto selezionato dal MIUR nel territorio piacentino ed entrato ormai nel vivo, il percorso ha durata triennale e viene attuato in collaborazione con l’Ordine dei Medici di Piacenza, con il quale è stata stipulata una apposita convenzione. Fondamentale l’ampia disponibilità offerta dal Presidente dell’Ordine dei Medici di Piacenza, il dott. Augusto Pagani, che ha fornito fin da subito pieno appoggio al progetto. In tutta Italia sono 130 i licei classici e scientifici che stanno offrendo a una parte dei propri studenti questo innovativo percorso didattico, unico nella struttura e nei contenuti, realizzato grazie alla sottoscrizione di un protocollo tra il Direttore Generale degli Ordinamenti scolastici e il Presidente della Federazione Nazionale dell’Ordine dei Medici, dei Chirurghi e degli Odontoiatri.

La prospettiva è quella di fornire risposte concrete alle esigenze di orientamento post-diploma degli studenti, per facilitarne le scelte, sia universitarie che professionali. Nel triennio 150 ore di lezioni frontali e sul campo, per capire, sin dalla terza Liceo, se i ragazzi possiedono le attitudini necessarie e un’adeguata motivazione a frequentare Facoltà d’area biomedica, e in particolare Medicina e Chirurgia. Annualmente sono calendarizzate 50 ore di attività, 20 affidate ai docenti interni di Biologia, 20 a cura degli esperti medici selezionati dall’Ordine e 10 di attività laboratoriale presso la sede dell’Ordine Provinciale dei Medici, strutture sanitarie o reparti ospedalieri. Dermatologia, Ortopedia, Ematologia e Cardiologia sono gli ambiti che saranno approfonditi nel corso del primo anno.

Biologia con curvatura biomedica - Liceo Gioia

Le docenti di biologia del Liceo, Lucilla Asfodeli ed Elisabetta Campominosi, hanno il compito di “preparare il terreno” e fornire le prime nozioni teoriche in vista dei moduli tematici, svolti da personale medico specialistico. Il dott. Dino Giorgi e la prof.ssa Daniela Tiari, rispettivamente per l’Ordine e il Liceo Gioia, coordinano l’intero progetto e aggiornano l’apposita piattaforma online.

Nella prima settimana di dicembre è previsto il primo test di verifica, relativo al modulo di Dermatologia, che sarà svolto online in contemporanea in tutte le scuole aderenti. Il percorso didattico è flessibile e ricchissimo di stimoli, ma anche articolato e impegnativo, poiché gli studenti dovranno affrontare un test di valutazione al termine di ogni nucleo tematico: proprio per questo rappresenta una straordinaria possibilità di avvicinamento consapevole e documentato alle professioni mediche e sanitarie. “L’entusiasmo tra i ragazzi è forte, la motivazione elevata: in questi ultimi giorni, sono concentrati ad assorbire tutte le informazioni possibili dal personale medico, che sale in cattedra con cadenza settimanale nei due diversi gruppi” – dichiara soddisfatto il dirigente del Liceo Mario Magnelli.

Considerati gli esiti estremamente positivi della sperimentazione effettuata per sei anni nella scuola capofila, i Presidi promotori e l’Ordine dei Medici stanno muovendo passi significativi presso il Ministero con l’obiettivo dichiarato di istituire il Liceo Biomedico come indirizzo Ordinamentale del Liceo Scientifico e di avere per questo percorso una quota di posti riservati nelle Facoltà di Medicina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.