Ciclocross, Irma Siri (Cadeo Carpaneto) trionfa anche all’Idroscalo di Milano

Più informazioni su

Non si ferma la striscia d’oro di Irma Siri, Esordiente ligure della formazione piacentina Cadeo Carpaneto, sempre più protagonista nel ciclocross.

All’Idroscalo di Milano, nel prestigioso contesto del Gran Premio Mamma e Papà Guerciotti, la Siri ha dominato la categoria Donne Esordienti, conquistando un’altra vittoria in una stagione fin qui esaltante. A completare il podio, Anita Baima (Cicli Fiorin), seconda a 30 secondi, e Alice Bulegato (Libertas Scorzè), terza. Nella top ten un’altra portacolori del Cadeo Carpaneto, l’alessandrina Marisol Dalla Pietà, sesta. Domani (domenica) appuntamento in sella a Brugherio.

Risultati

Donne Esordienti Idroscalo: 1° Irma Siri (Cadeo Carpaneto) in 31 minuti 2 secondi, 2° Anita Baima (Cicli Fiorin) 31 minuti 32 secondi, 3° Alice Bulegato (Libertas Scorzè) 32 minuti 27 secondi, 4° Alice Sabatino (Jam’s Bike Team Buja) 32 minuti 39 secondi, 5° Anna Pellegrino (Buzzi Unicem Bike Team) 33 minuti 8 secondi, 6° Marisol Dalla Pietà (Cadeo Carpaneto) 33 minuti 11 secondi, 7° Sara Tarallo (Trz Cycling Team) 33 minuti 33 secondi, 8° Greta Pighi (Lugagnano Off Road) 33 minuti 51 secondi, 9° Greta Lazzari (Merida Italia Team) 34 minuti 24 secondi, 10° Francesca Sorgi (Cicli Fiorin) 35 minuti 24 secondi.

Foto di Fabiano Ghilardi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.