Cortemaggiore, un premio per gli studenti che hanno realizzato il logo della Casa della Salute

La Casa della Salute di Cortemaggiore premia gli studenti delle scuole medie che hanno lavorato per contribuire alla realizzazione del logo della struttura. Sabato 30 novembre, alle ore 10, nella palestra del progetto Otago, saranno consegnati alcuni riconoscimenti ai ragazzi coinvolti nel progetto.

Per l’occasione saranno presenti: Rossana Ferrante, direttore distretto Levante Ausl Piacenza; Gabriele Girometta, sindaco Cortemaggiore; Antonino Candela, dirigente scolastico Istituto comprensivo Terre del Magnifico, Cortemaggiore; il board della Casa della Salute di Cortemaggiore composto da Gaetano Cosentino, Paola Vanghi, Elena Cammi, Giuseppe Campo e Federica Parma; i ragazzi premiati e le loro famiglie.

Alla fine dell’anno scolastico 2018/ 2019, alcuni studenti delle scuole medie di Cortemaggiore (una quindicina di alunni in tutto) hanno prodotto disegni e slogan per contribuire all’individuazione di un logo per la Casa della Salute. Il percorso è stato coordinato dall’insegnante Federica Formoso, grazie alla disponibilità dell’allora dirigente scolastica Maria Antonietta Stellati. I lavori dei ragazzi sono stati esposti durante l’Open day della Casa della Salute, alla fine di settembre, e votati dai visitatori della manifestazione. La premiazione vuol essere un momento di riconoscimento dell’impegno degli studenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.