Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - Rotary

Criocongelatore donato dal Rotary al centro trapianti. Farinetti “Sanità eccellenza italiana”

Gruppo Piacentino

(distretto 2050)

IL BLOG

 

Giornata di festa nella sala colonne dell’ospedale di Piacenza, con la consegna al centro trapianti di midollo osseo di un criocongelatore, contenitore che serve per conservare le cellule staminali emapoietiche, parte essenziale del processo di trapianto.

Il direttore sanitario Guido Pedrazzini, il direttore dell’unità operativa Daniele Vallisa e la biologa Angela Rossi, responsabile del laboratorio di immunogenetica, hanno ringraziato chi ha reso possibile la donazione: i RotaryRotaract Inner Wheel Club del Gruppo Piacentino del Distretto 2050, e  Oscar Farinetti, che generosamente ha accettato di esibirsi gratuitamente sul palco del Municipale lo scorso aprile, con il suo spettacolo “Storia di sentimenti umani”, e ha anche messo a disposizione della causa il ricavo dalla vendita di alcuni suoi libri dal titolo “Quasi”. I contributi raccolti hanno consentito l’acquisto del prezioso macchinario, e in segno di ringraziamento a Farinetti è stata conferita la più alta onorificenza rotariana.

Incontro con Farinetti

“Piacenza è una provincia che mi piace moltissimo, ma più di tutto mi piacciono la sua coppa e il suo salame, migliori di quelli di Parma e che devono essere raccontati meglio” ha detto Farinetti, nel ricordare le imprese imprenditoriali che lo legano alla nostra città, Eataly e Unieuro, dove ha avuto modo di conoscere Maria Grazia Sabato, past president del Rotary Sant’Antonino e presidente all’epoca dell’avvio del progetto.

“La sanità è una eccellenza italiana, lo stesso Rinascimento è nato a Firenze, con lo Spedale degli innocenti, e anche a Alba abbiamo deciso di sostenere l’apertura di una nuova struttura, con il contributo di tutto il territorio. La differenza la fanno delle persone, come qui a Piacenza, e la capacità di fare squadra” ha detto.

Incontro con Farinetti

A ripercorrere le tappe che hanno reso possibile la realizzazione dell’ambizioso progetto è stata Maria Grazia Sabato, ricordando lo spunto fornito da Raffaele Veneziani del Rotary Farnese, promotore della campagna “Mi dono”, per sostenere la cultura della donazione.

Grazie quindi all’intera “squadra” dei Presidenti dell’anno rotariano in cui è stato realizzato il service: Giancarlo GerosaRoberto GattiRiccardo CioceMirco VallaMarcello RedaelliStefano RancanAlessandro BaninPietro ZerioliLaura Fiocchi) insieme a Stefano Campagnoli, assistente del Governatore Renato Rizzini, oltre alla collaborazione avviata con il Comune di Piacenza, con lo staff dirigenziale del Teatro Municipale, con la Banca di Piacenza che ha diffuso l’iniziativa nelle sue filiali e ha collaborato alla vendita dei biglietti, con Tipleco che ha realizzato gratuitamente volantini e manifesti, con Delmaino che ha donato i carnet di biglietti, e con tutti quanti, tra i Soci di tutti i Club, si sono adoperati e prodigati affinché tutto sia stato possibile.

A nome di tutta la comunità piacentina sono arrivati anche i ringraziamenti dell’assessore Jonathan Papamarenghi. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.