Gomme invernali, scatta l’obbligo fino al 15 aprile. Con la prima gelata chiuderà la provinciale dell’Aserei

A partire da oggi, 15 novembre, scatta su tutte le strade provinciali l’obbligo di pneumatici invernali o catene a bordo. Lo stabilisce l’apposita ordinanza della Provincia di Piacenza, che in particolare, precisa:

1 – “I veicoli a motore, esclusi i ciclomotori a due ruote e i motoveicoli a due ruote, nel periodo compreso fra il 15 novembre 2019 e il 15 aprile 2020, possano circolare sui tratti stradali di competenza della Provincia di Piacenza ubicati esternamente ai centri abitati solo se provvisti, a bordo, di dispositivi antisdrucciolevoli omologati, o, in alternativa, muniti di pneumatici invernali omologati per la marcia su neve e ghiaccio e adeguati al tipo di veicolo in uso”.

2 – “Che, in caso di presenza di neve o ghiaccio sulla strada, i veicoli di cui al punto 1, qualora privi di pneumatici invernali, siano obbligati a montare, in corrispondenza dei tratti interessati da tale presenza, i dispositivi antisdrucciolevoli tenuti a bordo ai sensi di quanto disposto al punto 1 stesso”.

“In caso di presenza di neve o ghiaccio sulla strada – spiega ancora l’ordinanza – , i veicoli privi di pneumatici invernali sono obbligati a montare le catene tenute a bordo. I ciclomotori a due ruote, i motocicli e i velocipedi, invece, possono circolare solo in assenza di neve o ghiaccio sulla superficie viabile e di fenomeni nevosi in atto. Il provvedimento è adottato allo scopo di tutelare la pubblica incolumità, la sicurezza della circolazione e il regolare espletamento dei servizi di pubblica utilità”.

L’ordinanza è stata inviata a tutti i Comuni del territorio e anche a quelli delle Province limitrofe e sarà cura dei tecnici e degli operatori stradali della Provincia provvedere alla conforme collocazione della segnaletica stradale. Per i trasgressori sono previste le sanzioni indicate dal Codice della Strada e l’eventuale inosservanza, da parte del conducente, dell’ordine impartito dai soggetti preposti ai servizi di polizia stradale di fermarsi o di proseguire la marcia con l’osservanza di specifiche cautele comporterà inoltre la decurtazione di tre punti dalla patente di guida.

La necessità di montare pneumatici invernali riguarda tutte le ruote del veicolo, mentre quella relativa ai dispositivi antisdrucciolevoli omologati può limitarsi, a discrezione del conducente e sotto la sua esclusiva responsabilità, alle sole ruote motrici. I pneumatici invernali che possono essere impiegati sono quelli omologati secondo la Direttiva 92/23/CEE del Consiglio delle Comunità Europee e successive modifiche, ovvero secondo il corrispondente Regolamento UNECE e dovranno essere provvisti, in ogni caso, del previsto marchio di omologazione.

I mezzi antisdrucciolevoli impiegabili in alternativa ai pneumatici invernali sono quelli precisati dal Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del 10/05/2011 recante “Norme concernenti i dispositivi supplementari di aderenza per gli pneumatici degli autoveicoli di categoria M1, N1, O1 e O2” o quelli rispondenti alla Normativa ONORM V5 119 per i veicoli delle categorie M, N e/o superiori. In merito all’utilizzo dei “dispositivi antisdrucciolevoli omologati” (normalmente costituiti da catene da neve), l’Ordinanza precisa che il montaggio è prescritto almeno sulle ruote motrici, mentre i pneumatici invernali devono essere montati su tutte le ruote del veicolo (Determinazione Dirigenziale n. 1357 del 14/11/2019).

PROVINCIALE 57 DELL’ASEREI, CON IL PRIMO GELO SCATTA LA CHIUSURA DEL TRATTO MARETO-SASSI AGUZZI – Il servizio Viabilità della Provincia di Piacenza informa inoltre che dalla prima gelata o nevicata verrà interrotta la circolazione veicolare sulla strada provinciale di montagna n. 57 dell’Aserei nel tratto che va dal bivio con la strada comunale di Campagna alla località Sassi Aguzzi, nel territorio dei Comuni di Farini e Coli. L’interruzione della circolazione, che riguarda tutte le categorie di veicoli, si protrarrà fino al prossimo 30 aprile 2020.

La misura dell’interdizione è stata disposta dalla Provincia, proprietaria della strada, tramite determinazione del dirigente del sevizio “Viabilità”, per la problematicità e la pericolosità del servizio invernale per gli stessi operatori addetti: i forti innevamenti e l’esposizione della zona al vento, infatti, provocano l’accumulo di neve e di slavine sulla strada che non consentono di garantire con continuità la circolazione.

Si precisa, inoltre, che lungo il tratto in esame non sono presenti unità abitative e attività commerciali che richiedono la continuità di collegamento durante il periodo invernale (attività agro/silvo forestale).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.