Il bilancio di Liberi “Giunta delle piccole cose, ma la macchina amministrativa non funziona”

La nota stampa inviata dall’associazione Liberi

Così come negli anni passati, l’avvicinarsi della fine d’anno è un’occasione per fare dei bilanci e i consiglieri comunali Mauro Monti e Massimo Trespidi, accompagnati da alcuni soci di Liberi, hanno allestito un punto informativo sotto i portici di palazzo INA per incontrare i piacentini e aggiornarli sull’attività di questi ultimi mesi. Cinque i punti salienti evidenziati nel materiale informativo distribuito dai civici.

POLITICA FISCALE – Dopo la battaglia per il non aumento dell’IRPEF, l’attenzione di Liberi è rivolta oggi alla necessità di attuare una effettiva riduzione della pressione fiscale, mettendo a frutto politiche di risparmio e di recupero delle evasioni per mostrare che abbassare le tasse si può e su questo i governi locali possono cominciare a dare il buon esempio ai governi nazionali.

PRESSING SUL BILANCIO – Operazioni finanziarie come quella della vendita delle azioni IREN non hanno senso se non si intende fare una coraggiosa politica di investimenti e non si individuano progetti prioritari su cui indirizzare le risorse rese disponibili. Proprio ciò che manca oggi alla gestione comunale di Piacenza che pensa di qualificarsi come Giunta delle piccole cose (dell’asfalto, ma non del verde) e trascina risorse disponibili in avanzo da un bilancio all’altro.

EFFICIENTAMENTO DELLA MACCHINA – Non esiste politica amministrativa senza una macchina comunale che la faccia marciare. I recenti disastri in tema di bandi (gestione del verde, mercatini natalizi) dimostrano che molto si deve fare in questa direzione che ha visto costantemente l’intervento di Liberi a richiamare la necessità di migliorare il sistema premiale per i dipendenti, riconoscendo effettivi meriti e penalizzando le inefficienze.

INVESTIMENTO SUI GIOVANI – Pochi oggi sembrano preoccuparsi dei bambini, dei giovani e delle loro scuole. Iniziative di Liberi hanno portato ad approvare atti per il collegamento in fibra ottica delle scuole, per il riordino del sistema scolastico con l’istituzione degli istituti comprensivi, per l’intervento organico sui campi gioco, per l’avvio di servizi innovativi come quello delle tagesmutter.

POLITICHE AMBIENTALI – Da sempre punto qualificante della iniziativa di Liberi è stato il tema del verde. Andando oltre la timida iniziativa della Giunta che ha voluto regolamentare solo la gestione del verde pubblico, abbiamo elaborato un documento per la regolamentazione e valorizzazione di tutto il verde, compreso quello privato, sapendo che da esso dipende il miglioramento delle condizioni di vita e di salute a Piacenza.

L’incontro con i cittadini diventerà un appuntamento fisso per i Consiglieri di Liberi, che sono a disposizione dei cittadini in Comune un sabato al mese. Il prossimo appuntamento sarà Sabato 16 novembre dalle 9,30 alle 12,30 presso la sede del Comune in p.zza Cavalli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.