Piena del Po e dei torrenti, chiude via Bixio: piacentini allertati al telefono foto

AGGIORNAMENTOPiena del Po, da mezzanotte chiusa via Nino Bixio

A seguito della riunione in Prefettura e della conferma, da parte di Aipo, che potrà verificarsi una piena importante del fiume Po con livelli che, nel corso della giornata di lunedì, potrebbero superare gli 8 metri, già dalla mezzanotte di sabato la Polizia Locale ha proceduto alla chiusura precauzionale di via Nino Bixio.

Osservato speciale della serata è il torrente Nure che ha raggiunto il livello arancione (GUARDA IL LIVELLO) a Pontenure. Anche la situazione del Trebbia è sotto costante monitoraggio, dalla serata è iniziato anche il rilascio dall’invaso del Brugneto. Per i cittadini di Piacenza l’avviso è arrivato via telefono con la chimata in serie dell’Alert System che ha diramato il messaggio direttamente a domicilio.

Nelle prime ore di domenica 24, è probabile il raggiungimento della quota di 6 metri del Po e per la mattinata di lunedì 25 potrebbe verificarsi la necessità di chiudere i varchi arginali di via Bixio. Si seguono con costante attenzione i livelli del torrente Nure – che alle 18 di oggi aveva raggiunto la soglia 2 a Pontenure – e del Trebbia, con un monitoraggio continuo da parte di tutti i soggetti interessati. Il personale del Consorzio di Bonifica di Piacenza sta monitorando con grande attenzione il territorio. Gli impianti idrovori sono in funzione. Le maestranze consortili con mezzi propri provvederanno alla chiusura del varco di Roncaglia. Si registrano inoltre alcuni smottamenti in montagna.

Nella foto di un lettore (sotto) la situazione del Trebbia a Ponte Organasco sabato pomeriggio.

Trebbia Ponte Organasco

Nuova ondata di maltempo, si ingrossano i fiumi a Piacenza – Per la giornata di domenica 24 novembre è stata diramata l’allerta arancione per il fiume Po, proprio in zona Piacenza, per il passaggio della piena atteso per il tardo pomeriggio/la serata. Il livello del Grande Fiume dovrebbe superare i 5 metri sopra lo zero idrometrico (tra oggi e domani), e dovrebbe superare i 6 metri nella giornata di domani, 24 novembre.

Si ricorda ai cittadini che, per quanto lo spettacolo sia suggestivo, è meglio non sostare nella zona dell’argine nei pressi della riva del Po. Per quanto riguarda invece gli altri fiumi e torrenti, continua lo stato di “osservazione”, anche se l’allerta in questo caso è “gialla”.

Mappa monitoraggio fiumi

Secondo i dati aggiornati in tempo reale dalla Protezione Civile Emilia Romagna e relativi al livello idrometrico di fiumi e torrenti, in questo momento qualche criticità si segnala lungo il corso del Nure: la mappa di monitoraggio (nella foto) mostra infatti che a Ferriere, Farini e a Pontenure si è verificato nelle ultime ore il superamento della soglia 1 del livello idrometrico.

Ricordiamo che per tutta la giornata di sabato 23 novembre, la Protezione Civile ha emesso un allerta meteo – di colore arancione e giallo – per piene dei fiumi, frane, piene dei corsi minori e vento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.