Mercoledì torna la pioggia, poi previsto un nuovo miglioramento previsioni

Più informazioni su

Dopo la breve pausa dal maltempo di inizio settimana, atteso un nuovo peggioramento a Piacenza.

Questa volta nessun ciclone mediterraneo – fanno sapere gli esperti di 3b Meteo – ma il fronte sarà intenso perché pilotato da venti forti e precipitazioni abbondanti che colpiranno soprattutto nella giornata di mercoledì, con le prime avvisaglia al nord già dalla serata di martedì 26 novembre.

Domani, mercoledì 27 novembre, nella nostra città al mattino in pianura è previsto molto nuvoloso con piogge deboli, sui rilievi molto nuvoloso con piogge moderate; nel pomeriggio in pianura molto nuvoloso, sui rilievi molto nuvoloso con piogge deboli intermittenti; dalla sera molto nuvoloso.

Temperature minime del mattino comprese tra 4 °C sui rilievi e 8 °C in pianura, massime pomeridiane comprese tra 9 °C sui rilievi e 12 °C in pianura.

Velocità massima del vento compresa tra 29 (pianura) e 56 km/h (rilievi).

Per la giornata di mercoledì, inoltre, la Protezione Civile dell’Emilia Romagna ha emanato una nuova allerta meteo. “Si prevedono – si legge nel bollettino -fin dal mattino precipitazioni sull’appenino centro-occidentale, in estensione alle aree di pianura nel corso della giornata. Sul crinale occidentale le precipitazioni saranno più persistenti e a carattere di rovescio, tutto in attenuazione nella serata. Venti forti da sud-ovest nella seconda parte della giornata sui settori appenninici centro-orientali (62-74 km/h). La criticità idraulica nella zona H è rossa per il transito della piena del fiume Po con livelli idrometrici superiori alla soglia 3 nella sezione di Casalmaggiore e superiore alla soglia 2 nella sezione di Piacenza. Per i restanti fiumi la criticità idraulica è gialla. La criticità idraulica nella zona F è rossa per il transito della piena del fiume Po con livelli idrometrici previsti superiori alla soglia 3. Per i fiumi Secchia e Panaro la criticità è arancioneper il transito delle piene con livelli idrometrici superiori alla soglia 2, che si manterranno stazionari o in lenta diminuzione per la concomitanza della piena del fiume Po. La criticità idraulica nella zona D è rossa per il transito della piena del fiume Po con livelli previsti superiori alla soglia 3. Per il fiume Reno si segnala un livello superiore alla soglia 1 nella sola sezione di Gandazzolo”.

Per quanto riguarda giovedì 28 novembre, è previsto al mattino in pianura nuvoloso, sui rilievi nuvolosità variabile con piogge sparse; nel pomeriggio in pianura nuvolosità variabile, sui rilievi nuvoloso; dalla sera nuvoloso.

Temperature minime del mattino comprese tra 4 °C sui rilievi e 6 °C in pianura, massime pomeridiane comprese tra 8 °C sui rilievi e 11 °C in pianura.

Velocità massima del vento compresa tra 21 (pianura) e 38 km/h (rilievi).

Un miglioramento dovrebbe poi verificarsi venerdì 29 novembre: previsto sole per l’intera giornata con massime intorno ai 15°C e minime sui 4°C.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.