Mercoledì apertura straordinaria del Pozzo di Sant’Antonino

Più informazioni su

In occasione della ricorrenza dell’“Inventio” del corpo del Santo Martire Antonino, attribuita al vescovo Savino e celebrata ogni 13 novembre con una processione che dal luogo del ritrovamento arriva alla basilica di Sant’Antonino, la Chiesa di Santa Maria in Cortina, “custode” della sepoltura del Santo patrono, sarà eccezionalmente aperta domani, mercoledì, con la discesa al Pozzo con operatore, straordinariamente accessibile dalle 15 alle 18 al prezzo ridotto per tutti di euro 4.

Torna quindi per un giorno la discesa nell’ipogeo romano, scoperto intorno alla fine degli anni’70 del secolo scorso, accessibile tramite una botola posta in una primitiva cappella, oggi sagrestia, e conosciuto attraverso l’importante evento dello scorso anno “Il pozzo di Sant’Antonino. Un segreto sotterraneo”.

Prenotazioni al numero 3314606435 o su cattedralepiacenza@gmail.com.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.