Quantcast

Nuova perturbazione a Piacenza: in arrivo pioggia e vento previsioni

Dopo le piogge di domenica e la tregua di lunedì, in arrivo una nuova perturbazione a Piacenza.

Come spiegano gli esperti di 3BMeteo, il grosso dei fenomeni è atteso al Centro-Nord per le ore centrali di martedì 5 novembre. Dopodiché il fronte rallenterà la sua corsa per agire al Sud prevalentemente nella giornata di mercoledì 6 novembre.

Per quanto riguarda Piacenza, martedì al mattino in pianura è previsto molto nuvoloso con piogge deboli, sui rilievi molto nuvoloso con piogge moderate; nel pomeriggio in pianura tendenza ad attenuazione della nuvolosità, sui rilievi molto nuvoloso con piogge deboli intermittenti; dalla sera in pianura sereno o poco nuvoloso, sui rilievi molto nuvoloso con piogge deboli intermittenti. Temperature minime del mattino comprese tra 8 °C sui rilievi e 9 °C in pianura, massime pomeridiane comprese tra 10 °C sui rilievi e 14 °C in pianura.

Mercoledì 8 novembre è attesa una situazione sostanzialmente analoga: al mattino in pianura molto nuvoloso con piogge deboli intermittenti, sui rilievi molto nuvoloso con piogge moderate; nel pomeriggio molto nuvoloso con piogge deboli intermittenti; dalla sera tendenza ad attenuazione della nuvolosità. Temperature minime del mattino comprese tra 6 °C sui rilievi e 8 °C in pianura, massime pomeridiane comprese tra 8 °C sui rilievi e 12 °C in pianura.

ALLERTA GIALLA DELLA PROTEZIONE CIVILE – Dalle 12 del 4 novembre e per tutta la giornata del 5 novembre, la Protezione Civile Emilia Romagna ha diramato una nuova allerta riguardante la nostra provincia, questa volta di colore giallo, per frane e piene dei corsi minori e per temporali e vento.

Per la giornata di lunedì – si legge nel bollettino – il tempo sarà inizialmente stabile con venti forti sud-occidentali sull’Appennino (intensità media tra i 62-74 Km/h e con raffiche attorno a 80/90 Km/h). A partire dalla serata, si avvicinerà una nuova perturbazione che determinerà precipitazioni sull’Appennino che proseguiranno e si intensificheranno nella giornata del 5 novembre, interessando tutta la regione. I fenomeni sull’Appennino potranno assumere carattere di rovescio o temporale localmente intensi e persistenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.