Quota 100, Piacenza rimane fanalino di coda in Emilia. Le domande per la pensione anticipata sono 771

Più informazioni su

Nuovo aggiornamento da “Quota 100”, Piacenza rimane “cenerentola” in Emilia: all’11 novembre le domande per la pensione anticipata presentate sono “solo” 771. 

Leggendo i numeri forniti – come accede periodicamente – dall’Inps si nota inoltre che la nostra provincia è l’unica tra le città della Regione ad essere sotto la soglia delle mille richieste. A livello nazionale sono 201mila e 022 le domande presentate: a farla da padrone ancora una volta gli uomini, con 148mila 629 richieste, contro le 52mila 393 delle donne. Maggiori domande, inoltre, sono state presentate tramite patronati e da persone fra i 63 e i 65 anni di età (84.474), rispetto alle 36.306 presentate da persone oltre i 65 anni di età.

A Piacenza – come si accennava – sono state 771 le domande presentate, ecco il confronto con le altre province dell’Emilia Romagna:

BOLOGNA 3.784
FERRARA 1.412
FORLI’ CESENA 1.266
MODENA 2.184
PARMA 1.333
PIACENZA 771
RAVENNA 1.124
REGGIO NELL’EMILIA 1.577
RIMINI 1.013

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.