Regionali, il Pd ricandida Molinari e Tarasconi. In corsa anche Biasini e Scagnelli

Candidatura confermata per i consiglieri regionali uscenti Gianluigi Molinari e Katia Tarasconi, che saranno affiancati da Giuseppe Biasini e Benedetta Scagnelli.

E’ questo il “poker” di candidature alle elezioni regionali del 26 gennaio prossimo nella proposta del Partito Democratico di Piacenza. La ratifica finale spetta al partito regionale, ma si tratta di una mera formalità. La proposta con le quattro candidature piacentine è stata approvata all’unanimità dalla direzione provinciale dem riunita martedì sera nella sede di via Roma, e verrà illustrata in una conferenza stampa giovedì mattina.

Giuseppe Biasini

Gianluigi Molinari, ex sindaco di Vernasca ed ex segretario provinciale, e Katia Tarasconi, ex assessore comunale di Piacenza, corrono per un secondo mandato, mentre i due “outsider” sono Giuseppe Biasini (sopra), ex direttore di Arpae Piacenza attualmente in pensione, e Benedetta Scagnelli, giovane segretaria del circolo di Pontedellolio e componente dell’assemblea nazionale del Pd (nella foto sotto).

Benedetta Scagnelli

Nelle settimane passate aveva annunciato la rinuncia a presentarsi l’assessore regionale uscente Paola Gazzolo che alle elezioni di 5 anni fa aveva raccolto più preferenze tra tutti i portacolori dem.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.