Ripensare lo spazio urbano, all’Urban Center una mostra sulla mobilità sostenibile

Urbanistica e mobilità sostenibile. Un binomio sempre più attuale che rappresenta la vera sfida per la città del futuro.

Un’occasione per riflettere sul tema arriverà dalla mostra itinerante “Architetture Ciclabili”, che dall’8 novembre – inaugurazione alle 18 e 30 – al 6 dicembre resterà in esposizione presso la sede dell’Ordine degli Architetti di Piacenza all’Urban Center di via Scalabrini (Ex Macello). Undici pannelli che mostrano altrettanti casi studio di città particolarmente sensibili ed attente alla mobilità dolce e che nell’intenzione degli organizzatori vogliono rappresentare spunti di riflessione e crescita anche per Piacenza.

Presentazione mostra architetture ciclabili

“Si tratta di una mostra ideata dall’Ordine degli Architetti di Bologna in occasione del passaggio del Giro d’Italia lo scorso maggio e che abbiamo voluto fare nostra, portando qui la seconda “tappa” – ha dichiarato Giuseppe Baracchi, presidente Architetti Piacenza, durante la presentazione dell’allestimento -. Con questo tipo di iniziative si vuole mettere in luce la necessità di un nuovo tipo di mobilità nella città. Un tipo di mobilità che in Emilia Romagna già esiste, in quanto la bicicletta nei territori di pianura è un mezzo molto usato. Bisogna però porre ulteriormente l’attenzione sul fatto che ci si possa muovere in modo diversificato e su itinerari sempre più lunghi”.

Presentazione mostra architetture ciclabili

“La mobilità dolce è sopratutto anche un fatto di cultura – ha aggiunto Adriana Fantini, vice presidente Architetti Piacenza -: con questo evento la volontà è quella di rivolgerci in particolar modo ai ragazzi, in modo da renderli dei cittadini più consapevoli in futuro. E’ previsto in tal senso un forte coinvolgimento delle scuole, ma l’auspicio è che anche i più grandi si dimostrino sensibili alla tematica”. “In una città storica come Piacenza – ha poi evidenziato – è fondamentale preservare i percorsi pedonali; è infatti la città moderna che ha privilegiato il traffico veicolare, imponendolo anche in uno stradario antico. Bisogna quindi ritrovare il piacere del camminare: servono nelle periferie dei parcheggi interscambio per poi lasciare nel centro città spazio al transito di pedoni e ciclisti. In questo modo le persone possono sia usufruire di servizi che godere del panorama urbano ed interagire con esso in maniera attiva”.

Presentazione mostra architetture ciclabili

Presenti alla conferenza stampa di presentazione della mostra anche Antonella Meoni di Fiab Amolabici, Alessandra Bonomini di CEAS Infoambiente e Chiara Gemmati in rappresentanza del Consorzio di Bonifica, partner dell’iniziativa.

INFO MOSTRA “ARCHITETTURE CICLABILI” – Dall’8 novembre al 6 dicembre presso la sede dell’Ordine degli Architetti Piacenza (Urban Center via Scalabrini, 113). Orari d’apertura: dalle 10 alle 14, da lunedì a venerdì. Possibilità di organizzare visite di gruppo su appuntamento in orario da definire.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.