Le Rubriche di PiacenzaSera - Rotary

Rotary Fiorenzuola incontra il Governatore Maurizio Mantovani

Gruppo Piacentino

(distretto 2050)

IL BLOG

 

Rotary Fiorenzuola incontra il Governatore Maurizio Mantovani

Alla sesta conviviale del Rotary Club Fiorenzuola d’Arda, convocata presso la sede della Cascina Scottina di Saliceto di Cadeo, si è parlato molto di attività di servizio: l’occasione per farlo è stata offerta dalla visita del Governatore del Distretto Rotary 2050 Maurizio Mantovani, accompagnato dalla moglie Luciana Stringhini, Tesoriere distrettuale.

Alla presenza del Past Governor Lorenza Dordoni, dell’assistente distrettuale Nereo Trabacchi e del segretario distrettuale Stefano Pavesi, hanno fatto gli onori di casa Francesco Timpano, Presidente del Rotary Club Fiorenzuola d’Arda e Riccardo Alfano, Presidente del Rotaract Fiorenzuola d’Arda. “L’attività di servizio è il motivo principale per il quale i rotariani si impegnano nel mondo a favore di chi ha bisogno e dello sviluppo umano” – ha affermato il Governatore Mantovani. “Abbiamo avuto modo di fare un primo bilancio delle attività svolte finora dal club insieme al Governatore e di programmare l’impegno per il resto dell’anno” – commenta Francesco Timpano, Presidente del Rotary Club Fiorenzuola.

Il Club si è impegnato per l’Ostello della Via Francigena di Fiorenzuola, per promuovere le nuove tecnologie dei droni con i giovani agricoltori del territorio, per sostenere una nuova cultura della disabilità con l’attività del tennis in carrozzina, per supportare i giovani con nuovi strumenti come il VideoCV ed anche per valorizzare aspetti storici del nostro territorio, a volte poco conosciuti, come la presenza dell’uomo di Neanderthal nella nostra provincia.

“Si tratta di iniziative a cui ne seguiranno diverse altre nei prossimi mesi – prosegue il Presidente – a cominciare dal sostegno ai nostri amici di Africa Mission fino ad un progetto rotariano sulla protezione civile, ad una iniziativa di valorizzazione delle professionalità dei medici e dei farmacisti del Club e ad una importante collaborazione con il Teatro Verdi di Fiorenzuola per la realizzazione di due eventi di beneficenza nel corso della stagione teatrale appena iniziata”. Il servizio, quindi, al centro dell’attività rotariana e l’impegno del tempo dei soci nei services che vengono realizzati: questi i fondamenti del presente anno.

Una sollecitazione importante del Governatore è stata quella di proseguire nella collaborazione con gli altri club del Distretto con cui è stata realizzata, a fine ottobre, l’iniziativa a sostegno della campagna storica del Rotary per l’eradicazione della Polio. “Abbiamo invaso nove piazze del Distretto, inclusa Piacenza, con l’impegno dei rotariani per sconfiggere la polio, obiettivo che sta per realizzarsi concretamente” ha ricordato il Governatore che ha ricordato come “la conviviale natalizia del Distretto sarà un momento di lavoro dei rotariani per la campagna del Rise Against Hunger. Durante la conviviale prepareremo delle razioni di cibo da inviare nelle scuole di Paesi in cui è difficile nutrire i bambini”. Nel corso della serata è stato anche spillato un nuovo socio: l’ing. Pietro Rebecchi.

Il Rotary Fiorenzuola ha, infine, conseguito importanti riconoscimenti distrettuali per l’anno rotariano 2018/2019 con il Presidente Marcello Redaelli, ottenendo l’attestato del Presidente internazionale Gold ed il riconoscimento per la contribuzione alla Rotary Foundation. Sono stati importanti riconoscimenti per il club fiorenzuolano che si impegna costantemente per il territorio e per le campagne rotariane.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.