Virtus Riverponte torna alla vittoria e porta a casa il derby contro Cortemaggiore

Più informazioni su

Nel match di lunedì 11 novembre Virtus Riverponte “corsara” sul difficilissimo campo di Cortemaggiore, squadra completamente rinnovata che si trova nei primissimi posti della classifica del Campionato Promozione di basket grazie ad una rosa a disposizione di grande valore.

Partita sempre in equilibrio con continui capovolgimenti di fronte e tanto pubblico che incita le due compagini. Le due squadre si sono affrontate a viso aperto e la gara è sempre stata avvincente e spigolosa. Partono fortissimo i ragazzi di Corte, guidati da uno scatenato Perini, a cui rispondono prontamente Villani E., Pari e Cottini. Il primo quarto si chiude con il parziale di 18 a 14 a favore dei padroni di casa.

Nel secondo periodo la partita sale ancora più d’intensità, l’attenta difesa e il pressing dell’asse Gregori, Bacigalupi e i 4 punti sommati ad altrettanti rimbalzi di un ispirato e concreto Di Giorgio, permette ai ragazzi di coach Lucev con la bomba di Bricchi di andare al riposo lungo sotto di un punto sul punteggio di 33 a 32. Al ritorno in campo, le due bombe consecutive di Sebastiani sembrano tagliare definitivamente le gambe agli ospiti che faticano a trovare la via del canestro, ma, grazie anche al ritrovato spirito di squadra che porta 5 giocatori diversi alla realizzazione, la Virtus mantiene uno svantaggio di soli 2 punti chiudendo il terzo quarto 44 a 42.

Nell’ultimo periodo la Virtus con i 23 punti realizzati attraverso un gioco corale di ottima qualità, condotto dall’abile regia dei play Villani T. e Bricchi, con due bombe di quest’ultimo di importanza vitale, permette ai ragazzi di coach Lucev di portarsi in vantaggio 52 a 56 a 2 minuti e 20 secondi dalla fine della contesa. I magiostrini non ci stanno e danno fondo a tutte le energie residue: gli ultimi minuti sono caratterizzati da parecchi errori grossolani da ambo le parti, ma la mano ferma ai tiri liberi di Gregori di fatto sancisce la fine delle ostilità sul punteggio di 60 a 65 a favore degli ospiti.

“Da segnalare l’ottima prova di tutto il collettivo e la voglia di divertirsi che dovrebbe sempre caratterizzare le nostre partite” – commentano dalla Virtus. “Ora piedi per terra mantenendo l’umiltà che da sempre caratterizza la Società del Presidente Raimondi, tutti in palestra per il prossimo impegno casalingo a Calendasco contro Vico in programma sabato 16 novembre alle 18 e 30 con la speranza di un bella cornice di pubblico a fare il tifo”.

CORTEMAGGIORE – VIRTUS RIVERPONTE 60/65 (18/14, 33/32, 44/42, 60/65)

COTTINI 14, GREGORI 6, BRICCHI 12, BACIGALUPI , PARI 12, VILLANI T.2, VILLANI E.10, KANE, DI GIORGIO 9, PIROLO, MASSARI , MARKOVIC, ALLENATORI LUCEV E BUSA

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.