Visita a Bergamo e all’Accademia Carrara con Piacenza Musei

Più informazioni su

L’Associazione Piacenza Musei organizza, per la giornata di domenica 17 novembre, una visita guidata alla città di Bergamo e alla splendida Accademia Carrara.

Il dottor Stefano Pronti, organizzatore dell’iniziativa e vicepresidente di Piacenza Musei, guiderà tutti i partecipanti alla scoperta di Bergamo Alta. L’itinerario si dipanerà attraverso il nucleo più antico della città, adagiata sul colle e incastonata all’interno della magnifica cinta bastionata delle Mura veneziane, incluse nel luglio 2017 dall’Unesco nella lista dei beni “Patrimonio dell’Umanità’”.

I partecipanti verranno condotti alla scoperta dei luoghi più rappresentativi e dei monumenti più importanti del borgo antico: sarà possibile ammirare Piazza Vecchia, dominata dalla possente mole della Torre Civica (il “Campanone”). La piazza, al cui centro campeggia la settecentesca fontana Contarini, è circondata da importanti edifici antichi, tra i quali spiccano il Palazzo della Ragione e il Palazzo Nuovo, oggi sede della prestigiosa Biblioteca Angelo Maj. Proprio a pochi passi anche Piazza Duomo, dove è prevista la visita della Basilica di Santa Maria Maggiore, con i suoi inestimabili capolavori d’arte, e la Cappella Colleoni, splendido edificio rinascimentale fatto erigere dal famoso condottiero Bartolomeo Colleoni.

Questo percorso consentirà a tutti inoltre di ammirare l’intatto fascino medievale che caratterizza molti luoghi del borgo antico: la via Gombito, su cui svetta l’omonima altissima torre, la Piazza Mercato delle Scarpe, la Cittadella, con le vestigia della trecentesca fortificazione viscontea.

Nel pomeriggio invece, i visitatori verranno condotti alla scoperta dei capolavori custoditi all’interno dell’Accademia Carrara; considerata una delle più importanti pinacoteche del Nord Italia, contiene le opere di Pisanello, Mantegna, Bellini, Raffaello, Botticelli, Lotto, Moroni, Canaletto, Hayez e Pellizza da Volpedo. Nelle sale del museo sono esposti più di cinquecento dipinti e una sessantina di sculture che ripercorrono la storia dell’arte italiana, dal Tardo Gotico fino all’Ottocento. Per finire in bellezza, la visita della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, dove sono rappresentati tutti i più importanti artisti italiani e stranieri del Novecento: Morandi, Balla, Boccioni, De Pisis, De Chirico, Kandinsky e Andy Warhol.

Iscrizioni entro e non oltre lunedì 11 novembre. L’uscita è riservata ai soli soci di Piacenza Musei e a coloro che sono intenzionati a iscriversi. Per informazioni contattare la segreteria: 0523.615870 segreteria@associazionepiacenzamusei.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.