Alla guida senza patente causa incidente e inveisce contro gli agenti, 17enne denunciato

Alla guida senza patente, causa incidente e inveisce contro gli agenti: 17enne denunciato.

Finisce così la notte brava di un terzetto, composto da due 17enni e un 20 enne, sorpreso alle 2 della notte tra il 9 e il 10 dicembre a bordo di una Fiat Punto nella zona di Borgotrebbia da una pattuglia della polizia. La Punto si stava dirigendo in città e gli operatori, decidendo di fare un controllo, hanno fatto inversione seguendo la macchina che per tutta risposta si è allontanata a gran velocità.

Una volta imboccata via Camposanto Vecchio la Punto però ha finito la sua corsa contro un guardrail; il guidatore ha tentato di allontanarsi e darsi alla fuga, inciampando e finendo a terra. Qui ha iniziato a dare in escandescenze, con gli agenti costretti ad ammanettarlo per riuscire a contenerlo. Durante i controlli è emerso che il ragazzo, di 17 anni e di origine marocchina, residente nel Milanese, era ovviamente senza patente.

Il 17 enne era ospite a Piacenza di amici, due fratelli di 17 e 20 anni, con lui a bordo della macchina. L’auto era intestata alla madre dei due: ignara del fatto che i ragazzi le avessero preso le chiavi di macchina dalla borsa, è stata svegliata nella notte dagli agenti. Nell’incidente i due fratelli non hanno riportato lesioni, mentre il ragazzo alla guida è stato invece portato al Pronto Soccorso. Per lui è scattata la denuncia per guida senza patente e resistenza a pubblico ufficiale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.