Assigeco, il settore minibasket continua a crescere

Più informazioni su

La stagione in corso, ricca di cambiamenti e novità vede il movimento Minibasket dell’Assigeco Piacenza in forte crescita. Un settore che si sta espandendo sotto la guida di Marco Merli: “Siamo molto legati all’attività di minibasket e a quella nelle scuole – commenta – perché siamo convinti che questa base possa infondere grande entusiasmo a tutta Assigeco”.

Entrando più nel dettaglio dei progetti che la società ha sposato per la stagione in corso, nella parte di attività che si svolge a Codogno e Casalpusterlengo la società ha allestito un gruppo che partecipa alla categoria Esordienti, due per quella Aquilotti e altrettanti per gli Scoiattoli. “C’è grandissimo fermento – continua Merli – anche per i pulcini, che hanno iniziato quest’anno a prendere contatto con la pallacanestro e per l’apertura del nuovo Centro Minibasket a Secugnago. Insomma una stagione ricca di novità che riguardano anche l’attività scolastica, con i Progetti Scuola di EasyBasket svolti negli istituti di Casalpusterlengo, Codogno, San Fiorano e Secugnago”.

Un’attività che si disloca anche sul versante piacentino: “Anche qui non mancano conferme e novità, a partire dai nuovi centri Minibasket presso la scuola Vittorino e la Materna Dante, oltre alla fiorente collaborazione con l’Istituto Sant’Eufemia e la conferma di tutti gli altri centri Minibasket scolastici presso le scuole primarie di Pontenure, Mucinasso, San Lazzaro, Caduti sul Lavoro, De Amicis, Due Giugno. Anche a Piacenza sono state allestite una squadra Esordienti maschile ed una femminile in collaborazione con Basket Sole/Fulmine Rosa, due squadre Aquilotti, Scoiattoli e Pulcini. Ciliegina sulla torta il centro Minibasket femminile presso la Palestra Itis di Piacenza”.

“In tutte le scuole dove esiste un nostro centro Minibasket – conclude Merli – abbiamo attivato Progetti Easybasket in orario curricolare che sono stati molto apprezzati dai docenti. La realizzazione di tutto ciò avviene grazie ai miei collaboratori che voglio nominare per ringraziarli del grande lavoro che quotidianamente svolgono a supporto di tutte queste attività. E allora grazie dunque a Nora, Piero, Francesco, Simone, Filippo, Lorenzo, Max, Alessia e Mattia”. (nota stampa)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.