Assigeco, la sfida con S. Severo vale la final eight di Coppa

Più informazioni su

Assigeco Piacenza chiude il girone d’andata davanti al proprio pubblico e l’occasione è di quelle speciali: in caso di vittoria infatti i biancorossoblu sarebbero aritmeticamente qualificati per le Finl Eight di Coppa Italia di Serie A2, un traguardo storico per la società.

Prima però, ovviamente, ci sarà da pensare ad un’avversaria ostica come San Severo, che nonostante la penultima posizione in classifica ha dimostrato di giocare un basket di grande qualità. I pugliesi dopo le prime due vittorie hanno raccolto solo 4 punti nei successivi dieci match, ma hanno a disposizione un roster che ha tutte le potenzialità per uscire dalla zona rossa della classifica.

In estate infatti è arrivato Tre Demps, visto a Cremona nella passata stagione, che sta viaggiando a 19.8 di media, quarto marcatore assoluto del girone Est. Sotto canestro ci sono Markus Kennedy (12.3+8.6) e Chris Mortellaro, veterano della categoria. Il reparto esterni è invece composto, oltre a Demps, da Andrea Saccaggi, ex compagno di Santiangeli a Roma, Marco Spanghero ma soprattutto dal grande ex di giornata Michele Antelli, che sta giocando una stagione oltre le più rosee aspettative con 7.3 punti di media in 16 minuti giocati.
Per l’Assigeco sarà ancora la volta del duo Ogide-Hall, Ferguson infatti dovrebbe rientrare nelle prime giornate del girone di ritorno.

Potrebbe essere dunque, la “seconda” ultima gara dell’ex Ferrara con i colori biancorossoblu: la qualificazione alla coppa sarebbe il modo migliore per congedarsi da un pubblico che ha già imparato ad amarlo.

I ROSTER
Assigeco Piacenza: 2 Montanari, 4 Faragalli, 6 Ogide, 8 Molinaro, 9 Rota, 11 Gasparin, 14 Piccoli, 15 Ihedioha, 20 Ferraro, 25 Cremaschi, 33 Santiangeli, 55 Hall, 77 Jelic. All. Ceccarelli.

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: 0 Saccaggi, 1 Mortellaro, 5 Kennedy, 6 Angelucci, 8 Conti, 9 Demps, 10 Antelli, 14 Di Donato, 19 Maspero, 31 Italiano, 45 Spanghero. All. Cagnazzo.

DICHIARAZIONI DELLA VIGILIA

Coach Gabriele Ceccarelli: “Siamo all’ultima partita del girone d’andata, una partita cruciale data la classifica che ci vede ad una sola vittoria dal centrare l’accesso alle Final Eight di Coppa Italia, un obiettivo che a inizio stagione sembrava una chimera ma che adesso vogliamo fortemente perché pensiamo di meritarcelo dopo un inizio difficoltoso. Per battere San Severo avremo bisogno di tutto il sostegno e il calore dei nostri tifosi che speriamo accorrano numerosi al PalaBanca per spingerci verso quello che sarebbe un traguardo storico per questa società”.

Francesco Ihedioha: “Partita chiave per poter accendere alle Final Eight di Coppa Italia, quindi non c’è neanche da spiegare l’importanza di questa partita. Dobbiamo dare tutto quello che abbiamo per tutti i 40 minuti a disposizione!”

COPERTURA MEDIATICA – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui social network della società (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

EVENTI COLLATERALI ALLA PARTITA – UCC Assigeco Piacenza ha deciso di mettere in atto il suo primo Teddy Bear Toss. Si tratta di una idea a sfondo benefico lanciata qualche anno fa negli Stati Uniti e rilanciata in Italia nel dicembre del 2014 dalla popolare piattaforma web La Giornata Tipo: gli spettatori presenti al palasport potranno portare con sé un peluche e lanciarlo verso il campo dopo il primo canestro su azione. I peluches verranno raccolti dalla società biancorossoblu che provvederà a recapitarli in dono ai bambini del Reparto di Pediatria dell’Ospedale di Piacenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.