Cacciatore scivola e si infortuna a Ottone, trasportato a Parma

Cacciatore scivola infortunandosi ad una spalla. Trasportato all’Ospedale Maggiore di Parma.

L’uomo, un 57enne bresciano, è scivolato nel pomeriggio di sabato mentre si trovava sull’Appennino piacentino, non distante dalla località di Gramizzola di Ottone (Piacenza). Secondo una prima ricostruzione, il cacciatore, impegnato in una battuta al cinghiale con alcuni amici, è sceso in un ripido pendio per recuperare due prede da poco abbattute: il terreno scivoloso però lo ha fatto cadere a terra, urtando in modo violento la spalla destra. Prima di accasciarsi per il dolore, l’uomo ha attirato l’attenzione degli amici, che hanno subito attivato la macchina dei soccorsi.

Soccorso alpino elisoccorso Ottone

Sul posto si sono recate squadre del Soccorso Alpino della stazione Monte Alfeo di Piacenza, i Vigili del Fuoco, la Croce Rossa di Ottone e l’elisoccorso da Pavullo. Raggiunto, il cacciatore è stato messo in sicurezza e sedato; quindi, dopo un breve trasporto della barella è stato imbarcato a bordo di Elipavullo, che lo ha trasportato all’ospedale Maggiore di Parma. Per il cacciatore si sospetta una frattura all’arto superiore e spalla.

Infortunio cacciatore soccorsi vigili del fuoco

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.