Confesercenti Piacenza all’assemblea nazionale “Fisco e burocrazia sono le priorità”

Si è svolta nella importante cornice del Molino Stucky a Venezia, da mercoledì 4 a venerdì 6 dicembre, la convention annuale di Confesercenti.

“Nel corso dei lavori – commenta Nicolò Maserati, Presidente di Confesercenti Piacenza – abbiamo affrontato due temi di forte interesse. Da un lato abbiamo analizzato la nostra organizzazione, le peculiarità e gli strumenti a disposizione. In tale ambito abbiamo discusso ed approvato anche importanti modifiche statutarie. Dall’altra analizzati innovativi servizi e partnership da presentare alle imprese associate oltre ad un importante approfondimento sulla nuova legge di bilancio ed alla situazione economica in generale grazie agli interventi del vice Ministro Antonio Misiani e dell’economista Carlo Cottarelli”.

All’interno della convention sono stati presentati anche i risultati di due importanti indagini che – sottolinea l’associazione – rappresentano da una parte il sempre maggiore interesse ed appeal che Confesercenti riscontra tra gli imprenditori e dall’altra evidenziano come rimangano molto forti le preoccupazioni all’interno della categoria, con l’alta pressione fiscale e la pesante burocrazia le due principali priorità da risolvere per la piccola e media impresa.

“Lasciamo Venezia – commenta Fabrizio Samuelli, vice Direttore Confesercenti Piacenza – dopo tre intense giornate di lavoro ma con la consapevolezza di essere parte di una importante Associazione che ha sviluppato impegno, risorse e soprattutto idee per la tutela e nell’interesse delle imprese associate. Siamo ancora più determinati ed impegnati, anche sul nostro territorio, a trasmettere con il lavoro e la passione che da sempre ci contraddistinguono queste nuove opportunità nella consapevolezza di poter essere, ancor più, un valido ed affidabile punto di riferimento per la categoria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.