Le Rubriche di PiacenzaSera.it - Rotary

Conviviale degli auguri per il Rotary Club Fiorenzuola d’Arda

Gruppo Piacentino

(distretto 2050)

IL BLOG

 

Rotary Club Fiorenzuola d’Arda – Cena Natale 2019


La conviviale degli auguri è una tradizione consolidata per tutti i club rotariani. E’ un appuntamento dedicato al rafforzamento dei legami tra i soci ma anche un’occasione per promuovere un’azione di service a sostegno delle realtà del territorio.

Il Rotary Club di Fiorenzuola d’Arda non si sottrae a questa tradizione e, nella splendida cornice della sede al Relais Cascina Scottina di Cadeo, l’attenzione sarà dedicata al service a favore di Africa Mission, onlus piacentina nata dalla felice intuizione di due grandi uomini di fede come Mons. Enrico Manfredini, Vescovo di Piacenza dal 1969 al 1983 e don Vittorione Pastori. Due varesini trapiantati a Piacenza che hanno avviato un forte legame con terre meno fortunate come l’Uganda con le due sedi di Kampala e Moroto. Una storia in cui si è espressa la generosità dei piacentini che, tramite Africa Mission, hanno inviato, dal 1972 ad oggi, diverse donazioni per alleviare la povertà di quelle popolazioni.

Il Rotary Club Fiorenzuola d’Arda ha già sostenuto Africa Mission partecipando alla spesa di un’ambulanza inviata tre anni fa in Uganda. La conviviale degli auguri servirà a rafforzare il legame con Carlo Ruspantini ed il suo team; il service, infatti, avrà come obiettivo l’acquisto di strumenti per migliorare il centro giovanile di Moroto. “In questo anno abbiamo fatto diverse azioni a sostegno delle giovani generazioni. Ci sembra importante poter continuare anche con questa collaborazione con Africa Mission” afferma il Presidente Timpano.

La conviviale degli auguri sarà anche l’occasione per rilanciare le iniziative del Distretto e della Rotary Foundation. “Nella serata torneremo su un’altra iniziativa importante del Distretto Rotary 2050 e del suo Governatore Mantovani, l’adesione alla campagna Rise Against Hunger – continua il presidente Timpano -. Il primo dicembre abbiamo preparato 100mila razioni di cibo per le popolazioni di Harare. Eravamo in 600 a Brescia ed abbiamo lavorato per una mattina al fine di produrre razioni alimentari per i bambini che frequentano le scuole di Harare. Parleremo anche di Rotary Foundation per valorizzare le tante iniziative di promozione sociale ed umana che, grazie alle disponibilità finanziarie messe a disposizione dei soci, si realizzano nel mondo.”

Un modo diverso di festeggiare il Natale, ribadendo il motto del Rotary: “pronti ad agire”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.